Judo. La giovane Letizia Barderi sul podio ai nazionali Esordienti

27.11.2021 23:40 di Marco Ceccarini   vedi letture
Letizia Barderi e Marco Tarchi
Letizia Barderi e Marco Tarchi
© foto di Andrea Barderi

Livorno - Una delle speranze del judo nazionale è livornese. Si chiama Letizia Barderi e da quest’anno, dopo diverse stagioni all’Accademia dello Sport, è in forza al Judo Rosignano. Ai campionati italiani di judo Esordienti, categoria peso 48 chilogrammi, svoltisi qualche giorno fa ad Ostia, ha conquistato la medaglia di bronzo.

Letizia è allenata dal maestro Marco Tarchi, cintura bianco rossa, uno dei migliori talenti guidati dal maestro Renato Cantini, l’allenatore della medaglia olimpica Giulia Quintavalle. Alla base del risultato ottenuto da Letizia c’è anche e soprattutto il buon lavoro tecnico svolto da Tarchi.

La gara si è svolta ad eliminazione diretta. Letizia ha eliminato tutte le avversarie fino alla semifinale, dove è stata sconfitta da Giulia Sorelli, poi medaglia d’oro, per un nonnulla e anche per un arbitraggio che ha lasciato un po’ l’amaro in bocca allo staff rosignanese.

Il campionato italiano si è svolto tra il 13 e il 14 novembre scorso al Pala Pellicone, il palazzetto della federazione del judo Fijlkam. Qui la giovane livornese, reduce da un anno di stop, è riuscita a sorprendere ed a salire sul podio.

Letizia si allena assieme al fratello Niccolò a Rosignano. Entrambi fanno judo da quando avevano cinque anni. Entrambi sono due promesse del judo livornese ed italiano.