Atletica. Salto in alto, a Lemmi il Memorial Drovandi

05.09.2021 13:30 di Mauro Laudani   vedi letture
Lemmi al centro del podio
Lemmi al centro del podio
© foto di Mauro Laudani, Amaranta.it

Livorno - L'altista livornese Andrea Lemmi si è aggiudicato il Memorial Drovandi di salto in alto intitolato a Vittoriano Drovandi, ex azzurro di Livorno e tecnico della Nazionale prematuramente scomparso nel 2013, che si è svolto ieri, sabato 4 settembre, al campo di atletica leggera Martelli di Livorno.

Lemmi, prodotto dell'Atletica Livorno della quale oggi è capitano e dove in passato ha avuto proprio Drovandi come allenatore, si è aggiudicato Memorial saltando la misura di 2 metri e 13 centimetri. Secondo si è piazzato Mattia Furlani, della Studentesca Milardi Rieti con 2 metri e 10, terzo Manuel Lando dell'Atletica Vicentina con 2 metri e 05.

Il Memorial, causa pandemia da covid-29, ha avuto quest'anno una partecipazione limitata. Gli atleti in gara, tuttavia, erano molto qualificati. Vi erano alcuni dei migliori giovani salvatori italiani, oltre naturalmente all'atleta livornese.

Lemmi, 37 anni, ex nazionale di atletica, a Livorno, dove è nato e vive, non ha bisogno di presentazioni. Furlani, 16 anni, quest'anno si classificato settimo ai campionati Europei Under 20 di Tallin in Estonia e benché sia ancora al primo anno di categoria è il secondo miglior Under 18 al mondo. Lando, 21 anni, è vice campione d'Europa degli Under 23.

Il successo di Lemmi, dunque, va visto e considerato anche e soprattutto alla luce di questi dati.