Atletica. Due convocazioni in Nazionale per gli atleti livornesi

29.06.2021 16:50 di John Dole Twitter:    vedi letture
Passoni e Finocchietti
Passoni e Finocchietti

Livorno - Ottime notizie per i due campioni italiani Marta Gioele Giovannini (Atletica Livorno) e Davide Finocchietti (Libertas Unicusano Livorno) che sono stati convocati in nazionale per rappresentare l'Italia a Tallin dove si svolgeranno i campionati Europei Under 23, Marta Gioele Giovannini gareggerà nelle prove multiple (eptathlon) mentre Davide Finocchietti si misurerà nella marcia 10 Km. I complimenti della redazione di Amaranta a questi due validissimi atleti che rappresenteranno Livorno nella nazionale italiana.

A margine di questa buona notizia l'atletica non si ferma. A Campi Bisenzio si è svolto un meeting su pista, in concomitanza con i campionati italiani di Rovereto. I livornesi in evidenza con tre primi posti di cui due amaranto della Libertas Unicusano Livorno e uno per i biancoverdi dell’Atletica Livorno.

Primo posto assoluto nei metri 200 per Marco Orsellini dell’Atletica Livorno che realizza un buon tempo, considerando anche che il vento era forte e contrario.

 Nel salto in lungo dominio di Caterina Da Mommio. L’atleta amaranto della Libertas Unicusano Livorno ottiene un buon 5,55 metri e il primo posto in classifica. Al terzo posto altra atleta livornese, sponda Atletica Livorno, che fa un balzo a metri 5,43. La Società Arcobaleno Collesalvetti ha realizzato un buon piazzamento, 6° posto, con Olivola Benedetta, misura realizzata 5,31 metri.

Nel salto in alto è in evidenza Leonardo Nannipieri che si piazza al terzo posto assoluto con la misura di 1,81 metri. Leonardo Nannipieri è la prima gara che a cui partecipa dopo il suo rientro in Libertas Unicusano, rientro ben accolto dalla società. Con la stessa misura di 1,81 metri Cesare Bertini, biancoverde dell’Atletica Livorno conquista un buon 4° posto.

Ottima la gara di Andrea Vanchetti, Libertas Unicusano Livorno, che si piazza al primo posto nei 400 metri ostacoli assoluti. Il tempo cronometrico della sua vittoria è 54”09.

Nella stessa gara, ma al femminile, Giulia Centauro centra un ottimo terzo posto per gli amaranto con il tempo di 1’06”13.

Quindi una trasferta a Campi Bisenzio che ha portato in pista gli atleti che non erano impegnati nei campionati italiani, trasferta che ha dato ottimi risultati individuali.