Lions Amaranto, il 6 febbraio in campo per il recupero col Cus Siena

26.01.2022 18:47 di Gabriele Gianfaldoni Twitter:    vedi letture
Lions Amaranto, il 6 febbraio in campo per il recupero col Cus Siena

Livorno - Lions Amaranto Livorno e Cus Siena saranno le prime formazioni del girone 2 di serie B di rugby a tornare in campo. Il derby toscano valido per il recupero della 5° giornata di serie B, girone 2, rinviato lo scorso 21 novembre per un focolaio da Covid-19 registrato nella squadra bianconera cussina, verrà giocato domenica 6 febbraio alle 13:00, sul terreno amico dei labronici, l’‘Emo Priami’ di Stagno. Più in generale, dopo il forzato stop (l’ultima uscita per tutte le formazioni del raggruppamento risale allo scorso 12 dicembre), per i Lions i primi quattro impegni del 2022 saranno tutti quanti da disputare tra le mura di casa. Dopo la sfida con il CUS Siena ed il riposo del 13, si giocherà praticamente sempre, dal 20 febbraio in poi, con la sola eccezione del 17 aprile (Pasqua). Sarà un vero e proprio tour de force fino al 5 giugno (22° ed ultima giornata). Non rimarranno date a disposizione per eventuali recuperi.

A proposito di recuperi: in blocco le partite valide per l’8°, 9° e 10° giornata, saltate nel mese di gennaio per l’emergenza sanitaria, saranno riprogrammate rispettivamente il 27 febbraio, il 13 marzo e il 15 maggio, domeniche nelle quali, nel calendario originale, era previsto riposo per tutti. Per il resto verrà rispettato il calendario originale: il 20 febbraio si riprenderà con l’ultima di andata. Per la squadra impossibilitata a disputare la partita per ‘colpa’ di un focolaio nelle proprie fila o comunque perché bloccata dall’Asl di competenza o perché tra positivi e componenti in quarantena non in grado di scendere in campo, scatterà ‘solo’ la sconfitta a tavolino (20-0; 4 mete a 0; 5 punti a 0 in classifica): non saranno applicati punti di penalizzazione, né sanzionate multe. Le 44 formazioni impegnate in B sono divise, come noto, in quattro gironi territoriali, composti, ciascuno, da 11 formazioni.

La formula adottata per questa annata di B prevede che al termine della regular season (22 giornate, ma solo 20 gare per ciascuna compagine), la prima di ciascun girone venga promossa; non sono previste retrocessioni. Alla luce delle novità di cui sopra, questo il cammino dei Lions nei 14 rimanenti impegni nel girone 2, il raggruppamento del centro Italia. 6/2: in casa con il CUS Siena (recupero 5° giornata); 20/2 in casa con il Parma (11° giornata); 27/2 riposo (recupero 8° giornata); 6/3: in casa con il Valorugby Emilia cadetto (12° giornata); 13/3: in casa con il Formigine (recupero 9° giornata); 20/3: in trasferta con la Roma Olimpic (13° giornata); 27/3: in trasferta con il Modena (14° giornata); 3/4: in casa con Jesi (15° giornata); 10/4: in trasferta con il CUS Siena (16° giornata); 24/4: in casa con Imola (17° giornata); 1/5: in trasferta con il Livorno Rugby (18° giornata); 8/5: riposo (19° giornata); 15/5: in trasferta con Florentia (recupero 10° giornata); 22/5: in trasferta con il Formigine (20° giornata); 29/5: in casa con il Florentia (21° giornata); 5/6: in trasferta con il Parma (22° giornata). La classifica attuale: Parma 28 p.; Florentia 24, Lions Amaranto 22; Olimpic Roma 20, CUS Siena 19, Livorno 17, Modena 16, Formigine 9, Jesi 7, Valorugby  Emilia cadetto* 1, Imola* -2. *Valorugby cadetto e Imola scontano 4 punti di penalizzazione. Tutte le squadre (tranne Jesi e Imola che hanno giocato 7 partite), figurano con 6 gare effettuate.