Per Lucchesi e Mori si avvicina lo scontro nella Rainbow Cup

06.05.2021 08:35 di Gabriele Gianfaldoni Twitter:    vedi letture
Per Lucchesi e Mori si avvicina lo scontro nella Rainbow Cup

Livorno - Per i due fuoriclasse della palla ovale livornese, il trequarti centro Federico Mori ed il tallonatore Gianmarco Lucchesi, entrambi classe 2000, si avvicina il momento dello scontro diretto. Il derby italiano in programma venerdì 7 maggio alle 19:00 allo stadio ‘Sergio Lanfranchi’ di Parma, tra i locali delle Zebre e gli ospiti del Benetton Treviso - match valido per la seconda giornata del prestigiosissimo torneo intercontinentale ‘Rainbow Cup’ - metterà di fronte i due campioni labronici. Due atleti che, oltre alle esperienze comuni nelle nazionali giovanili (e dallo scorso autunno nella nazionale maggiore) sono stati a lungo compagni di squadra anche con le maglie under 16 e under 18 del Granducato Livorno prima e, in serie A, con l’Accademia FIR ‘Ivan Francescato’ poi. Mori, dal 2019 attivo (poco) nel Calvisano (Top10, in lotta per lo scudetto) e (molto) come permit player nelle Zebre, dopo aver iniziato lo sport della palla ovale a 9 anni nel Livorno Rugby, è passato nel 2015, come tesserato Etruschi, nella franchigia del Granducato. Lì, nella squadra giallo-bianco-rossa, ha dunque trovato Lucchesi, che viceversa aveva iniziato a giocare, a 7 anni, nei Lions Amaranto Livorno. Lucchesi è stato un tesserato Lions fino alla scorsa estate, quando è passato nel Benetton. Al di là della sua eccezionale carriera, il tallonatore è rimasto molto legato al club dei ‘Leoni’ labronici, come ha dimostrato la visita dello scorso 26 aprile al quartier generale dell’‘Emo Priami’ di Stagno, dove, sia pur nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, ha ricevuto un caloroso abbraccio da parte di tutto l’ambiente amaranto. Il Granducato, come noto, è la Franchigia, impegnata nelle categorie under 18 e under 16, nata nel 2015 grazie al lavoro sinergico tra Lions ed Etruschi. Quella dei ‘Granduchi’ è, attualmente, la Franchigia giovanile più longeva a livello nazionale. Il ‘derby italiano e livornese’ tra Zebre e Benetton vivrà una nuova appassionante puntata sabato 15 maggio, alle 18:15, quando le due squadre si ritroveranno di fronte, stavolta al ‘Monigo’ di Treviso, nel quadro della terza giornata della ‘Rainbow Cup’. Intanto rischia di saltare il previsto tour dell’Italrugby - con Mori e Lucchesi in campo - in Nuova Zelanda. I due test match che gli Azzurri avrebbero dovuto giocare nel prossimo mese di luglio in trasferta con gli All Blacks, salvo improbabili colpi di scena, non si disputeranno. La notizia non è ancora ufficiale, ma praticamente manca soltanto il comunicato stampa delle due Federazioni per averne la conferma. Le ragioni, come comprensibile, starebbero nelle restrizioni di viaggio - previste nella lotta contro la pandemia - che renderebbero molto complicato l’approdo dell’Italia in quella parte del globo.