Il calcio riparte, dal 20 giugno Serie A e B e poi la C

28.05.2020 20:28 di Ercole De Santi   Vedi letture
© foto di Gaetano
Il calcio riparte, dal 20 giugno Serie A e B e poi la C

Roma – Trovato l’accordo tra governo e federcalcio, la serie A riprenderà sabato 20 giugno. Dopo tre mesi e mezzo di attesa, dunque, nel pomeriggio di oggi, giovedì 28 maggio, arriva l’ufficialità al termine della riunione tra governo e Figc alla luce delle valutazioni del comitato tecnico scientifico.

Il massimo campionato, interrotto lo scorso 9 marzo a causa del coronavirus Covid-19, potrà dunque riprendere. Nel frattempo, da sabato 13 giugno, ricomincerà anche la coppa Italia con le semifinali di ritorno, anche se questa data potrebbe slittare.

Oltre alla serie A, riprenderanno anche i campionati di serie B e C, con le classiche formule previste ad inizio stagione, ossia playoff e playout. Anche la Serie B ripartirà il 20 giugno. Per la C la data, per quanto quasi certa, sembra ancora da ufficializzare.

Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha evidenziato che “l’Italia sta ripartendo ed è giusto che riparta anche il calcio”. A sbloccare tutto è stato il comitato tecnico scientifico della protezione civile che ha dato parere positivo al protocollo delle gare dopo l’emergenza da coronavirus.

Le norme prevedono chiare disposizioni a proposito “della quarantena di un soggetto positivo” con la “quarantena precauzionale di tutto il resto del gruppo-squadra”, cosa che vuol dire, in caso di un positivo al in una squadra, che dovrà scattare la quarantena per tutti.