Coppa Italia. Il Cecina non va oltre il pari col Saline ma passa il turno, 0 a 0

18.09.2022 21:04 di Marco Ceccarini   vedi letture
Cecina e Saline in campo
Cecina e Saline in campo
© foto di Amaranta.it

Cecina – Partita senza troppe emozioni, nel pomeriggio di oggi, domenica 18 settembre, allo stadio cecinese Rossetti fra il Cecina e il Saline nel derby che ha contrassegnato il terzo e ultimo match del triangolare della fase eliminatoria della Coppa Italia di Promozione. Il risultato finale, 0 a 0, premia in ogni caso lo Sporting Cecina, che passa il turno, cosa che tuttavia sarebbe accaduta anche se la partita fosse terminata con la vittoria di misura degli ospiti, data la differenza reti a favore della formazione rossoblu.

La partita è stata un po’ più vivace nel primo tempo. La ripresa, invece, è stata oggettivamente giocata all’insegna della monotonia.

Prima Rovini poco dopo il decimo, poi Bernardoni attorno al quarto d’ora, provano i riflessi dei rispettivi portieri avversari: Frongillo nel caso del tiro di Rovini, Cappellimi per quel riguarda la conclusione di Bernardoni, l’attaccante del Saline che fino a qualche giorno fa era al Cecina, con cui ha fatto gran parte della preparazione precampionato.

Poco dopo il ventesimo ancora Bernardoni impegna la difesa e l’estremo difensore di casa, ma in quello che a un certo punto è sembrato un duello a distanza, qualche minuto prima che scoccasse la mezzora, Rovini centra l’incrocio dei pali e la tribuna applaude.

Nel secondo tempo la partita cala di tono e il gioco inizia a stazionare a centrocampo. Prima Braccini ad inizio ripresa, poi Fabbri attorno a metà tempo, infine El Falahi dopo la mezzora, smuovono un po’ il pubblico dall’apatia. Ma il risultato sembra scolpito nella pietra e non cambia finché l’arbitro Iglio di Pistoia, che a una manciata di minuti dalla fine espelle Giudici lasciando il Saline in dieci, non manda le squadre negli spogliatoi.

Il Cecina, in ogni caso, passa il turno. In Coppa Italia, adesso, gli uomini di Miano dovranno affrontare la Geotermica.

Cecina: Cappellini, Fiorentini, Pagliai (25’ st Ghilli), Balleri, Startari, Lorenzini, Skerma (25’ st El Falahi), F, Bardini, Folegnani, Rovini (37’ st Milano), Diagne. A disp. Nassi, Fiorini, Ajdini, Modica, Rizek, Giannini. All. Miano.

Saline: Frongillo, Sanfilippo, Salemmo (21’ st Cosimi), Antonini (40’ st Doda), Burchianti (27’ st Ciompi), Zaccariello, Fabbri, Lepri (27’ st Giudici), Bernardoni (35’ st Rigoni) Dell’Aversana, Braccini (27’ st Rossetti). A disp. Ringressi, Balbuena, Giudici, Nucera. All. Venturi.

Arbitro: Iglio di Pistoia (Bertolucci, Lipardi).

Note: espulso Giudici al 43’ st: ammoniti Skerma, Sanfilippo, Salemmo, Dell’Aversana, Rossetti; recuperi 1’ pt, 4’ st.