Atletica. Libertas Unicusano sugli scudi ad Ancona con due titoli italiani

08.02.2021 13:12 di Antonio Caprai Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antonio Caprai
Giacomo Belli in azione
Giacomo Belli in azione

Livorno - La Libertas Atletica Livorno, sponsorizzata Unicusano, sperava in buoni risultati dei propri atleti nel campionato italiano indoor juniores e promesse che si è tenuto ad Ancona ieri e l'altro ieri, nel locale impianto al coperto. Nella prima giornata, quella di sabato, in 30 minuti la società ha vinto due titoli italiani grazie a Giacomo Belli, allenato da Daniela Galeotti, con un buon 2,10 m nel salto in alto e grazie a Davide Finocchietti, allenato da Massimo Passoni, che nei 5 km di marcia ha frantumato il suo primato personale andando a conquistare la medaglia d'oro con 19'43"77. Giacomo Belli ha vinto meritatamente la gara di salto in alto dopo uno spareggio per il primo posto contro Federico Camuffo dell'Assindustria Padova. Davide Finocchietti ha dato oltre 20 secondi di distacco a Andrei Aldo del Gruppo Sportivo Valsugana Trentino e a Riccardo Orsoni delle Fiamme Gialle Roma. Alessandro Marasco nel salto in lungo promesse sfiora la finale saltando 7,09m, classificandosi poi 9°. Camilla Alesi nel salto triplo junior con  11,25m conclude al 12° posto. Tito Marteddu, il neo amaranto, chiude in ottava posizione con 8’40″59 che gli vale il primato sociale Una bella prestazione quella di Sophia Favalli, che nei metri 800 con 2'09"64 ha conquistato un meritato "argento" classificandosi alle spalle della quotata Gaia Sabbatini delle Fiamme Azzurre. Una trasferta significativa quella della Libertas Unicusano Livorno che sin dall'inizio dell'anno rende merito allo sponsor Unicusano con risultati molto buoni e destinati a evolversi nell'immediato futuro. La dirigenza della società amaranto ha dato quindi un segnale forte di presenza fra le maggiori società italiane e spera di poter accedere quest'anno alla finale della seria A bronzo. La Libertas Unicusano Livorno conquista in questa prima prova di confronto con le società italiane più quotate a livello di squadra, il 5° posto nel CdS promesse indoor. Ma le belle sorprese non sono terminate. A Firenze si sono tenuti i campionati regionali allieve/i presso il locale palamandela ed i buoni risultati non sono mancati. Campioni toscani della Libertas Unicusano Livorno sono stati Valli Stefano che ha dominato i 60 m ad ostacoli e Carlotti Daniele nel salto con l'asta, entrambi battendo il proprio primato personale. 8"56 per Valli e 3,40 per Carlotti. Sempre nel salto con l'asta la medaglia d'argento all'altro atleta amaranto Federico Martelli, due livornesi quindi sul podio. Altre buone prestazioni vengono da Jacopo Torrini, quarto nei 60 mt ostacoli e Mini Emanuele 7° nella stessa gara. A campobasso la neo amaranto Fabiola Caruso si è cimentato positivamente nel lancio del disco con la misura di 39,39 metri. Non ha gareggiato il giorno dopo a Roma a causa di un forte maltempo. Tutti gli atleti e i loro tecnici hanno avuto in questo fine settimana il riconoscimento dei loro sforzi in allenamento.