Storia delle Leonesse, le ragazze dei Lions impegnate nel torneo Touch

06.04.2020 15:20 di Gabriele Gianfaldoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Lion Amaranto
Storia delle Leonesse, le ragazze dei Lions impegnate nel torneo Touch

Livorno - Nel mondo della palla ovale, risale alla stagione 2003/04 l'ultima volta di una squadra senior livornese impegnata nel massimo campionato nazionale. In quella annata, la formazione femminile dei Lions Amaranto disputò la serie A. E, nel suo piccolo – senza per ora ambire a tornare a quei fasti – negli ultimi mesi, è tornata di scena sui campi della Toscana, una compagine femminile Lions, protagonista nel campionato amatoriale 'touch'. Andiamo con ordine. L'avventura nel mondo del rugby per le (future) atlete dei Lions Amaranto inizia nell'estate del 2002. La formazione delle donne, composta interamente da giocatrici livornesi, si limita, nella stagione 2002/03, ad effettuare allenamenti e partite amichevoli. Le atlete labroniche, sotto la guida tecnica di Tommaso Chiavistelli, indossano nella loro prima stagione 'ufficiosa' la maglia gialloblù del CUS Pisa. La prima ossatura della squadra è composta da Angela Benini, Marianna Curiardi, Valentina Cioni, Ilaria Botta, Arianna Ughi, Chiara Mattei, Chiara Masini, Chiara Moscato, Elisa Piccirillo, Chiara Morfino, Marinella Specchia, Veronica Sorelli, Simona Pistolazzi, Valentina Bizzi e Simona Baldeschi.

A livello toscano, la palla ovale femminile aveva trovato, in precedenza, ben poco spazio. Solo a Prato, prima del 2002, era stata allestita una squadra senior. Nell'estate del 2003 'la svolta'. Le giocatrici livornesi passano ai Lions e, unendo le forze con la realtà del Gispi Prato, iniziano l'attività 'ufficiale', addirittura in serie A. Il lavoro sinergico tra la squadra laniera e quella labronica consente di disputare il girone B (il raggruppamento del sud) della massima serie. Gli allenamenti e gli incontri casalinghi vengono alternati tra Livorno, San Piero a Grado e Prato. L'esordio in A avviene il 30 novembre 2003, sul campo del Perugia. Le umbre si impongono 20-7, ma è comunque grande la soddisfazione per il gruppo delle 'leonesse', che assaporano la gioia di giocare nella massima serie. Una gioia che (per ora…) non è stata vissuta dai 'Leoni' maschi. A Perugia vengono schierate Lara Braccini (ala), Valentina Cioni (ala), Martina Fiorini (flanker), Chiara Mattei (apertura), Veronica Sorelli (pilone) e Marinella Specchia (pilone). Due settimane più tardi, contro L'Aquila, nel debutto tra le mura amiche (a San Piero a Grado, perché in quella domenica al 'Montano' è in programma Livorno Rugby - Viterbo di serie B maschile), a disposizione di Chiavistelli anche Anna Banchi (flanker), Francesca Benedetti (mediano di mischia), Serena Braccini (ala), Francesca Fiorini (flanker), Francesca Vivarelli (terza centro) e Irene Vaccaro (ala). Nell'arco di quel torneo, memorabile per mille motivi, le amaranto ottengono tre successi. Il più bello è il primo ed è colto nella quinta ed ultima giornata del girone d'andata, in casa (a Prato) con il CUS Roma (31-5, 5 punti a 0 in classifica). Lo schieramento di quello 'storico' successo: Guastini; Azzini, Calvi, Pagli, Cioni (22' st Braccini S.); Mattei, Benedetti; Fiorini, Colella (1' st Adelean), Pique; Fantini, Borzali; Stefani, Puccianti, Specchia. All.: Chiavistelli. Due mete di Pagli, due di Azzini, una di Calvi e tre trasformazioni di Guastini. Negli anni successivi, impossibilitate per motivi logistici a proseguire il 'matrimonio sportivo' con il Gispi Prato, le 'leonesse' disputano solo il campionato 'seven'. Poi la squadra si scioglie. Estate 2019: riparte l'avventura. Sotto la guida dell'allenatore Alessandro Brondi, viene ricreata una squadra Lions femminile.

La formazione è iscritta al campionato toscano 'touch', al quale possono partecipare formazioni miste. Quello del 'touch' è una simpatica variante al classico gioco del rugby, nel quale non sono previsti placcaggi, né mischie, né calci. Una variante nella quale possono ritagliarsi spazio davvero tutti quanti, senza il notevole sforzo – fisico e mentale – proprio di partite 'classiche'. Prima della sospensione del torneo, dettata dall'emergenza legata alla pandemia da Covid-19, le ragazze amaranto hanno il tempo di giocare due eventi. Il primo, sabato 7 dicembre, sul campo del Bellaria Pontedera. Il secondo, sabato 25 gennai,o in casa, al 'Priami' di Stagno. A Pontedera, grazie in primis alla propria ottima difesa – nessuna meta incassata nell'arco delle partite giocate, lunghe ciascuna 15', supplementare escluso – la formazione amaranto chiude l'evento al primo posto. Alla kermesse disputata nella città della Piaggio, 8 formazioni al via, divise inizialmente in 2 gironi da 4. Dopo il primo posto nel gironcino iniziale, successo delle labroniche nella finale con il Gispi Prato '1', grazie alla golden meta realizzata nel supplementare (nessuna marcatura in precedenza) da Margherita Sardo. Amaranto protagoniste a Pontedera con: Silvia Mentessi, Margherita Sardo, Teresa Ristori, Ilaria Arrighi, Rebecca Scardino, Davide La Rosa, Valentina Carboncini, Rachele Demi, Arianna Vallese, Mariella Suozzo, Elisa Del Pero, Fabrizio Savaglia, Aldo Brondi, Ydra Grillandini, Claudia Ferrini. Poi, sul terreno sintetico dell'impianto amico 'Priami', coadiuvata nella circostanza dall'allenatore-giocatore Alessandro Brondi e da Fabrizio Savaglia, la rappresentativa femminile Lions 'si sdoppia' e disputa il suo secondo raggruppamento stagionale. Al via dell'evento, oltre alle due rappresentative dei padroni di casa, anche le squadre di categoria del Gispi Prato, dei Villani Livorno, del Lucca, del Golfo Scarlino e del Bellaria Pontedera. Proibitivo il compito di ripetere i brillanti risultati colti nel debutto, ma i dati tecnici – leggi il ruolino di marcia e le mete messe a segno e quelle incassate nell'arco delle varie partite giocate – assumono un valore del tutto secondario. L'aspetto saliente, in questo torneo amatoriale, è solo il divertimento. Queste le giocatrici livornesi (affiancate da Brondi e Savaglia) protagoniste sul campo amico di Stagno in quella che – purtroppo – è stata l'ultima uscita stagionale: Ilaria Arrighi, Arianna Vallese, Claudia Ferrini, Valentina Carboncini, Margherita Sardo, Teresa Ristori, Elisa Del Pero, Mariella Suozzo, Silvia Mentessi, Rebecca Scardino, Ginevra Minnelli, Ydra Grillandini, Laura Brucini, Cecilia Tafi, Giulia Mannini.