Picchi-Livorno, Sena: "Loro fortissimi, noi sereni e consapevoli"

15.10.2021 23:16 di Marco Ceccarini   vedi letture
Picchi-Livorno, Sena: "Loro fortissimi, noi sereni e consapevoli"

Livorno – Non finge, Nicola Sena, allenatore del Picchi Livorno, la squadra che domani, sabato 16 ottobre, affronterà il Livorno 1915 sul campo dell’Ardenza in un’inedita sfida stracittadina. E dice: "Sarebbe ipocrita affermare che quella contro il Livorno è una partita normale. La formazione amaranto, per la rosa dei giocatori che possiede, per la tradizione sportiva che ha, per quello che rappresenta, è fuori dalla nostra portata, almeno sulla carta, ma noi, che siamo umili e rispettiamo tutti, possiamo anche permetterci, proprio per questo, di non temere il confronto con nessuno, neanche con chi ha molte più potenzialità di noi". E ancora: "Perdere contro il Livorno ci sta, perché il Livorno ha parecchi giocatori con un passato importante nel mondo del professionismo, ma non per questo domani scenderemo in campo per fare le vittime sacrificali. Siamo una squadra un po’ frizzantina. Abbiamo giocatori giovani ma capaci, in grado di creare difficoltà a chiunque, in alcuni casi talentuosi. Loro sono i favoriti, ma noi faremo la nostra partita, senza assilli, con la gioia di essere sul prato dello stadio Picchi a giocarci questo derby. Anche noi siamo livornesi e vorremmo che questa partita fosse una festa per la città di Livorno”.

Il Picchi è la squadra più giovane del campionato di Eccellenza regionale della Toscana ed è anche quella con il minor budget economico a disposizione. L’età media è all’incirca di 21 anni. Tra i giocatori da tenere d’occhio, fra quelli che scenderanno in campo, ci sono il capitano ed attaccante Neri, il portiere Malasoma, la mezzapunta Campo, il difensore Borboryo, anche se quest’ultimo è in forse. A complicare le scelte di Sena ci sono le assenze del forte esterno difensivo Del Bravo e dell’altrettanto forte centrocampista Bartorelli, ma tra gli indisponibili dovrebbero risultare anche l’attaccante Pellegrini e il centrocampista Carelli. Però Sena ha recuperato l’attaccante Testa e questa è per lui una buona notizia.

“Per fortuna ho a disposizione una rosa abbastanza ampia, quindi ho la possibilità di sopperire alle assenze, anche se i giocatori che mancano sono importanti”, conclude Sena. Che chiosa: “La vittoria ottenuta sabato scorso a San Miniato Basso ci ha dato fiducia in settimana. Ma domani sarà dura, lo sappiamo. Noi faremo il nostro con la consapevolezza che il Livorno è molto forte. Durante la settimana, nonostante le assenze ed i giocatori in forse, abbiamo lavorato bene e nel gruppo si respira una certa fiducia. Queste sono le partite più facili da preparare perché sai che non hai niente da perdere. Pur consapevoli dei nostri limiti, ci possiamo permettere di scendere in campo sereni e determinati”.