Serie B. Cecina a fil di sirena batte Empoli ed esulta, 72 a 69

07.01.2021 23:31 di Carlo Grandi   Vedi letture
Serie B. Cecina a fil di sirena batte Empoli ed esulta, 72 a 69

Cecina - Una gioia immensa, la prima di questo 2021, per i ragazzi di Russo e per la Sintecnica Basket Cecina, che batte una diretta concorrente per la permanenza in categoria. Si tratta della seconda vittoria stagionale per i rossoblu, che con questa vittoria agganciano Ozzano e proprio Empoli a quota 4 punti in classifica, staccando Firenze e Piombino che seguono a quota 2. 

Sugli scudi con una buona prestazione il giovane Bechi che ha sfruttato l'assenza degli esterni dimostrando tanto carattere e giocate di spessore, mettendo a referto nei suoi 22 minuti sul parquet 6 punti e 9 di valutazione. Coach Russo riabbracciava Obinna, che era reduce dall’infortunio patito contro Ozzano, che nei soli 10 minuti in cui è stato in campo ha fatto la differenza, ottenendo comunque un contributo di 5 punti. Da segnalare la solita prova concreta in difesa di Trassinelli, come per il capitano Lorenzo Pistillo e per Di Meco, entrambi in doppia cifra nei punti segnati al termine della gara; stesso discorso per Gnecchi che sta tornando pian piano alla forma migliore. In casa USE Empoli il solo Restelli ha raggiunto la doppia cifra dimostrandosi molto combattivo, attaccando spesso il canestro con una ottima percentuale.

I rossoblù hanno sfruttato le migliori percentuali degli ospiti sia dal campo che dal tiro libero, avendo la supremazia anche sotto canestro, in una gara che dopo i primi due quarti scivolati via sul 39 – 31, dopo l’intervallo ha visto in campo una vera e propria battaglia con molti falli fischiati ad entrambe le compagini e gioco molto spezzettato. La Sintecnica ha vinto questa gara in difesa, contrastando efficacemente anche i lunghi ospiti, molto più fisici dei rossoblù.

Nel primo quarto c'è una fase di studio in cui è l’USE a conquistare il suo massimo vantaggio, + 5, rintuzzato dai cecinesi in fretta, così da chiudere la prima frazione in vantaggio 22 – 19. Nel secondo quarto con buona circolazione di palla e una buona percentuale di tiro Cecina allunga, e USE riesce a rimanere a fatica in scia anche dopo essere stata sotto in doppia cifra.

Dopo l’intervallo entra per la prima volta sul parquet Obinna e proprio il suo primo canestro dopo 30 secondi fa chiamare immediatamente il time out da parte di Marchini. Empoli rientra in campo con vigore e la partita cambia volto, diventando improvvisamente molto fallosa. Le formazioni vanno in bonus dopo nemmeno 4 minuti, e dalla linea dei liberi Cecina sembra avere maggior precisione, ma questo non basta ed è Empoli ad aggiudicarsi il parziale accorciando a -4 sui padroni di casa. Il quarto periodo è ancora più fisico e fisiologicamente vede abbassarsi ancora di più i canestri; in questo tipo di gara è Empoli che sembra avere la meglio, va in vantaggio, ma il cuore dei cecinesi tiene la Sintecnica in gara soprattutto grazie alla ritrovata difesa e ad un efficace contropiede. Il finale di gara è punto a punto ma la Sintecnica riesce ad avere maggiore lucidità nei possessi chiave e sulla propria metà campo, portandosi così due punti importanti in saccoccia, alla vigilia di un match molto difficile in programma domenica contro la capolista San Miniato, uscita vincitrice dallo scontro diretto al vertice contro la Libertas Livorno.    

Cecina Sintecnica - Empoli Use Computer 72 a 62

(22-19, 39-31, 58-54, 72-69)

Sintecnica basket Cecina: Gnecchi 12, Bechi 6, Pistillo 16, Di Meco 17, Ceparano 6, Greggi, Pellegrini ne, Bartoli 7, Fiahi 2, Nwokoye 5, Trassinelli 1, Guerrieri. All. Russo (ass. Elmi)

Use computer Gross Empoli: Sesoldi 8, Restelli 17, Antonini 6, Vanin 8, Turin 5, Villa 5, Giannone, Falaschi 5, Cerchiaro ne, Crespi 9, Ingrosso 6, Mazzoni ne. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino)

Arbitri: Agnese di Barano d’Ischia e Morra di San Giorgio a Cremano.