Serie A2/F, Jolly Acli cede in casa all'arbitro e a La Spezia, finisce 54 a 61

23.03.2021 17:08 di Carlo Grandi   vedi letture
Serie A2/F, Jolly Acli cede in casa all'arbitro e a La Spezia, finisce 54 a 61

Livorno - Finisce amaramente l'incontro interno contro la Cestistica spezzina per il Jolly Acli Livorno, una sconfitta amara per quanto fatto vedere dalle ragazze di Pistolesi per tutto l'incontro.
Una gara piena di rimpianti per il Jolly Acli, capace di tenere testa ad una delle squadre più forti del torneo per quasi tutta la gara, ma senza essere stata capace di chiudere la gara quando si trovava in vantaggio a pochissimi minuti dalla fine. Un blackout inspiegabile, arrivato quando le ragazze rosablu conducevano la gara 54-48, a meno di 6 minuti dalla fine. 
Da quel momento in poi il tracollo: le spezzine, trascinate da Linguaglossa e dalla precisione chirurgica al tiro di Hernandez Pepe, hanno ribaltato la sfida con un parziale di 13 a 0 che ha portato al risultato finale di 61 a 54 per le ospiti. 

Jolly Acli – Cestina Spezzina: 54 a 61 
(19-15, 30-31, 41-44, 54-61)


Jolly Livorno: De Giovanni 8, Cirillo ne, Ceccarini 11, Patanè 2, Simonetti, Orsini 6, Peric 9, Giangrasso 13, Sassetti 2, Stoyanova ne, Evangelista 3. All. Pistolesi.

Cestistica Spezzina: Packovski 13, Templari 8, Hernandez 17, Moretti, Tosi 2, Mori, Linguaglossa 5, Giuseppone 6, Guerrieri, Sarni 10. All. Corsolini.