Serie D. La Pro Livorno supera il Corticella ed è seconda da sola, 1 a 0

07.02.2021 21:51 di Lorenzo Palma Twitter:    Vedi letture
Serie D. La Pro Livorno supera il Corticella ed è seconda da sola, 1 a 0
© foto di Lorenzo Palma

Livorno - Conquista i tre punti oggi la Pro Livorno in una partita sofferta al Picchi contro il Corticella, squadra ultima in classifica ma che si presenta a Livorno con la voglia di combattere e dire la sua. Primo tempo assolutamente sterile in fase realizzativa per entrambe le squadre, la Pro Livorno spinge un po’ di più, soprattutto dopo la metà, e si rende pericolosa dalle parti del portiere avversario con numerosi calci d’angolo che però non creano occasioni degne di nota. Una occasione da gol a tu per tu col portiere annullata per fuorigioco per parte.

Secondo tempo che si apre con un’occasione a favore dei labronici con Matteoli che corregge verso la porta una deviazione di un cross senza però riuscire a imprimere la giusta forza, la palla finisce debolmente fra le braccia di Costantino. A parte una punizione da fuori bloccata in due tempi da Blundo non succede niente fino al 15’ quando su calcio d’angolo di Petri, Filippi si inserisce sul primo palo e insacca tutto solo di testa. La Pro Livorno si fa più attendista e alterna momenti dove fa possesso palla ad altri dove aspetta il Corticella.  Al 28’ un giocatore romagnolo entra in area di rigore e accerchiato da tre avversari sente un contatto e finisce a terra, per l’arbitro è calcio di rigore ma Blundo neutralizza il tiro potentissimo angolato alla sua destra, una parata che vale 3 punti, il Corticella si spingerà fino alla sua porta solo altre due volte con due colpi di testa alti sopra la traversa. La partita si conclude con le squadre molto lunghe che cercano l’iniziativa tramite lanci lunghi senza riuscire a concretizzare ma al 95’ l’arbitro fischia e la Pro Livorno si porta al secondo posto in solitaria e guarda al prossimo match contro l’Aglianese capolista che oggi ha vinto 3 a 0 a Prato, il Corticella invece rimane ultima e viene staccata dal GhiviBorgo che vince clamorosamente in casa contro il Rimini.

Pro Livorno Sorgenti-Corticella 1 a 0 (0 a 0)

Pro Livorno Sorgenti (4-3-3): Blundo; Petri, Lucarelli, Falleni M., Carani; Turini (Filippi 1’ s.t.), Brizzi (Pecchia 9’ s.t.), Costanzo (Bulli 28’ s.t.); Granito, Camarlinghi (Matteoli 1’ s.t.), Casalini (Mancini 36’ s.t.). A disposizione di mister Niccolai: Vozza, Bartorelli, Salemmo, Falleni D.

Corticella (4-4-2): Costantino, Marchesi, Tonelli, Cosner, Ghini, Busi (Benincasa 41’ s.t.), Salvaterra, Guidi, Grazhdani (Nanetti 36’ s.t.), Bouabre (Parlanti 14’ s.t.), Monnolo (Giannini 21’ s.t.). A disposizione di mister Benuzzi: Garoia, Magi, Fort, Albonetti, Grazia.

Arbitra D’Ambrosio di Collegno, assistenti Giacomini e Maccanello di Viterbo.

Reti: 15' st Filippi.

Ammoniti: 30' pt Turini, 2' st Busi, 12' st Bouabre, 8' st Carani, 18' st Lucarelli, 31' st Ghini.

Note: recuperi 1’ pt, 5’ st.