Serie D. Braccini, Pro Livorno: "Gravi ingenuità ma salvo sessanta minuti"

23.05.2021 19:39 di Lorenzo Palma Twitter:    Vedi letture
Serie D. Braccini, Pro Livorno: "Gravi ingenuità ma salvo sessanta minuti"

Livorno - La Pro Livorno Sorgenti oggi ha perso 4 a 0 in casa contro il Forlì, un risultato che racconta solo una parte del match ma che spiega perfettamente le difficoltà dei labronici in questo momento della stagione, queste le parole del direttore sportivo Marco Braccini: “Una gara difficile da raccontare, pur commettendo varie ingenuità molto gravi, abbiamo dato una buona prova, per me siamo stati superiori ma abbiamo il torto di non aver finalizzato e di essere stati troppo morbidi sul gol del vantaggio del Forlì, invece il secondo gol è causato dalla avventatezza del difensore. Il gol annullato allo scadere era apparso regolare, riguardandolo è apparso regolarissimo, 1 a 2 in parità numerica, adesso stiamo commentando un’altra partita. Abbiamo sbagliato il calcio di rigore, per non farsi mancare niente, poi l’espulsione di Falleni ci ha dato il colpo di grazia e il Forlì ha fatto il suo gioco, trovato altri due gol e la partita poteva finire veramente in tragedia. La nostra partita è finita al 58’ con l’espulsione di Falleni ma io la prima ora di gioco non la butto assolutamente via. Rigore regalato, rigore sbagliato e gol valido annullato, se andiamo ad analizzare fino al 60’ noi abbiamo fatto meglio del Forlì però comunque è difficile analizzare un 4 a 0.