Serie B,il punto dopo la trentunesima giornata

27.06.2020 21:14 di Carlo Grandi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Serie B,il punto dopo la trentunesima giornata

Livorno - Benevento ad un passo dalla A e le ultime tre in classifica che vincono; una serie BKT sempre più imprevedibile che ha ancora quasi tutto da dire a 8 giornate dalla fine del torneo.

Per i campani lo 0-0 di Empoli rinvia solo la festa di qualche giorno; la squadra di Inzaghi infatti ha bisogno di un solo punto per la matematica certezza di disputare la serie A, e il derby campano contro la Juve Stabia dovrebbe con tutta probabilità sancire il primo verdetto con ben 7 giornate di anticipo.
Dietro stentano quasi tutte: dal Crotone che a Perugia viene fermato sullo 0-0 con i padroni di casa in 10 per oltre 60 minuti (espulso di Chiara),  al Frosinone che allo Stirpe incassa la seconda sconfitta interna stagionale per mano del Cittadella. Uno 0 a 2 per i veneti firmato Iori (rigore) e Luppi che riporta il citta a ridosso delle prime in piena lotta promozione.
Dietro irrompe lo Spezia, adesso terzo a 2 punti dal Crotone. Col Chievo vittoria di platino per la squadra di Italiano che si impone 3 a 1 grazie ad una tripletta dell'ex amaranto Galabinov (gol clivense di Segre).
In zona playoff vittorie importanti per Entella e Pisa su Salernitana e Pescara; i liguri vincono per 1 a 0 contro i campani di Ventura grazie ad un gol di Mazzitelli, i nerazzurri riescono ad avere ragione del delfino per 2 a 1 al 95' grazie al gol di Soddimo,dopo che Belli aveva dapprima portato in vantaggio i toscani e Clemenza aveva dato il provvisorio pareggio agli abruzzesi al 90'.
Continua la crisi dell'Ascoli che perde a Venezia per 2 a 1, e che precipita in piena zona retrocessione. Gol di Aramu e Firenze per i veneti, di Scamacca per i marchigiani, con i padroni di casa che fanno un balzo importante in avanti in zona salvezza.
Dietro vincono e bene le ultime 3 della classe. Nell'anticipo il Trapani strapazza il Pordenone con un netto 3 a 0,frutto dei gol di Coulibaly e della doppietta di Pettinari. Sesto risultato utile consecutivo per i siciliani che adesso vedono la salvezza.
Vince anche il Cosenza che espugna lo Zini di Cremona con un secco 2 a 0; i gol di Riviere e Baez, con i grigiorossi che falliscono il rigore del 2 a 1 con Ciofani e incassano la seconda sconfitta interna consecutiva.
Infine colpaccio del Livorno in casa della Juve Stabia e seconda vittoria interna stagionale degli amaranto che si impongono per 3 a 2 in rimonta sulle vespe. Altalena di emozioni con i campani in vantaggio nel primo tempo con Calò su punizione, Livorno che nel secondo tempo in un minuto ribalta tutto con Agazzi e Marras; poi l'ingenuità di Porcino regala una punizione che ancora Calò trasforma in un assist per Cissè per il momentaneo 2 a 2. Ma a tempo scaduto è Boben a trovare la zampata vincente in area e regalare tre punti insperati ai toscani.

In totale si sono realizzati 23 gol con 4 vittorie interne, 4 esterne e 2 pareggi.

RISULTATI E CLASSIFICA

CREMONESE - COSENZA 0-2
CHIEVO - SPEZIA 1-3
EMPOLI - BENEVENTO 0-0
ENTELLA - SALERNITANA 1-0
FROSINONE - CITTADELLA 0-2
JUVE STABIA - LIVORNO 2-3
PERUGIA - CROTONE 0-2
PISA - PESCARA 2-1
TRAPANI - PORDENONE 3-0
VENEZIA - ASCOLI 0-2

CLASSIFICA

BENEVENTO 73; CROTONE 51; SPEZIA 50; CITTADELLA 49; FROSINONE 48; PORDENONE 46; SALERNITANA 43; CHIEVO 42; ENTELLA,EMPOLI 41; PISA,PERUGIA 40; PESCARA 38; VENEZIA,JUVE STABIA 36; CREMONESE 33;ASCOLI 32; COSENZA 30; TRAPANI 28; LIVORNO 21.