Niente sconti, nel calcio la quarantena resta di quattordici giorni

27.05.2020 08:40 di Chiara Lucchesi Twitter:    Vedi letture
© foto di Bartoli Davide
Niente sconti, nel calcio la quarantena resta di quattordici giorni

Livorno- Il Cts, comitato tecnico scientifico, smentisce con un comunicato la notizia che era trapelata ieri su alcuni giornali secondo cui la quarantena per il mondo del calcio sarebbe potuta essere di durata inferiore ai 14 giorni consueti. Queste le parole del comitato: “La quarantena precauzionale rimane di 14 giorni anche per il mondo del calcio. Contrariamente alla notizia secondo cui il CTS avrebbe concordato con le autorità sportive e prime tra tutte la FIGC e la Lega Calcio, non solo le procedure e i protocolli per la riapertura del campionato, ma anche la possibile riduzione del possibile periodo quarantenale cui sottoporre i calciatori e il personale della squadra risultati positivi al test diagnostico per la presenza del virus SARS Covid-19 o i loro contatti più stretti, ipotizzando una sola settimana di quarantena precauzionale ancorché le due settimane universalmente riconosciute”. Niente sconti dunque per il calcio è i suoi addetti nell’attesa di sapere come e quando ripartiranno i campionati.