Juniores. Primo stop del Livorno sul campo del Mobilieri Ponsacco, 2 a 1

06.11.2022 10:19 di Andrea Mercurio Twitter:    vedi letture
Juniores. Primo stop del Livorno sul campo del Mobilieri Ponsacco, 2 a 1
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ponsacco – Arriva all’ottava giornata la prima sconfitta stagionale per la Juniores del Livorno, capolista del suo girone. I ragazzi di mister Brilli sono stati superati per 2 a 1 nella trasferta contro il Mobilieri Ponsacco. La gara, disputata sabato 5 novembre, nella prima frazione ha visto le due formazioni fronteggiarsi a viso aperto andando entrambe a creare buone occasioni per passare in vantaggio: il Ponsacco con Lorenzetti e Andrea Benvenuti e il Livorno con Guerriero e Di Fiandra.

Nel secondo tempo, dopo una grande occasione degli amaranto con Tarloni che colpisce il palo alla destra del portiere Simoncini, arriva il vantaggio dei padroni di casa: al 17’ Perrone è abile a rubare il tempo ai difensori ospiti e ad insaccare una palla rimasta all’interno dell’area. Gli amaranto lamentano un fallo su Tantardini ad inizio azione, ma l’arbitro Scalise di Carrara convalida il gol. Passano solo pochi minuti e il Mobilieri Ponsacco trova il gol dal raddoppio grazie ad un gran tiro a giro di Lorenzetti che si insacca sotto l’incrocio. Gli amaranto si lanciano all’attacco alla ricerca di un gol che possa riaprire la partita costringendo il Mobilieri a difendersi nella propria metà campo. Al 30’ minuto gli ospiti riescono effettivamente a dimezzare lo svantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo deviato nella propria porta da un difensore rossoblu. Negli ultimi minuti di gara il Livorno attacca a testa bassa, al 35’ minuto Cecchi è costretto a fare fallo da ultimo uomo su Megbli lanciato verso la porta e viene espulso, due minuti dopo è il portiere Simoncini a distendersi sul tiro di Razzauti indirizzato verso l’angolino. La gara termina dopo sette minuti di recupero.

Al triplice fischio si accendono gli animi in campo e l’arbitro è costretto ad espellere due giocatori amaranto: nell’ordine il portiere Tani e Dussol. Per la formazione Juniores del Livorno arriva la prima sconfitta stagionale in una trasferta sicuramente difficile e per mano di un avversario che conferma tutto il suo valore e vince la quarta partita consecutiva. Gli amaranto mantengono la testa della classifica e nella prossima giornata ospiteranno al Magnozzi il Prato, terzo in classifica, e anch’esso reduce da una sconfitta contro lo Scandicci.

Mobilieri Ponsacco-Livorno 2 a 1 (0 a 0)

Mobilieri Ponsacco: Simoncini, Benvenuti F (46’ st Orsitto), Benvenuti A, Accorsini, Beconcini, Cecchi, Fenzi (16’ st Franceschi), Regoli (16’ st Del Percio), Perrone (36’ st Bindi), Lorenzetti (46’ st Ogordi), Pellegrini. A disp. Cioni, Ruglioni, Cantoni, Mauceli. All. Guadagno.

Livorno: Tani, Galeone, Tantardini (29’ st Riso), Simonini, Pacifico, Cecchi, Di Fiandra (11’ st Dussol), Razzauti, Marinari (11’ st Tarloni), Domenici (20’ st Megbly), Guerriero. A disp. Ciobanu, Solari, Palminteri, Pappalardo, Romanacci. All. Brilli.

Arbitro: Scalisi Antonio di Carrara.

Reti: 17’ st Perrone, 20’st Lorenzetti, 31’ st Razzauti.

Note: ammoniti 33’st Benvenuti F, 35’st Franceschi; espulsi 35’ st Cecchi, dopo il fischio finale Tani e Dussol.