Serie B. Cecina sfiora l'impresa a San Miniato, 87 a 83

11.01.2021 20:41 di Anna Viola   Vedi letture
Serie B. Cecina sfiora l'impresa a San Miniato, 87 a 83
© foto di Cecina Basket

San Miniato - Il Cecina Basket Sintecnica torna da San Miniato senza punti ma con la sensazione di essere sulla strada giusta, avendo lottato alla pari con la capolista del girone per tutta la durata della gara, tenendo la testa per molti minuti ed avendo anche la possibilità di mandare la partita ai supplementari o di vincerla con un’ultima azione giocata sul – 2 e che invece non si è concretizzata, con San Miniato che è ha poi potuto incrementare dalla lunetta con Lorenzetti quando mancavano solo 4 decimi alla sirena finale. Una partita, quella del PalaAgricole che si è disputata nel solco delle ultime che avevano opposto le due formazioni, con le due del campionato scorso che avevano visto i rossoblù espugnare San Miniato e la formazione di Barsotti imporsi al PalaPoggetti di 1 punto nel supplementare, e la prima in assoluto della stagione, i Supercoppa, vinta dalla Sintecnica, sempre di 1 punto e sulla sirena. Due formazioni, quella di San Miniato e di Cecina, che si sono affrontate a viso aperto, con quasi 40 minuti di pressing da entrambe le parti e che ha visto il massimo vantaggio dei padroni di casa e degli ospiti non superate i 7 punti. Alla fine, come sempre accade in queste gare, a decidere sono stati gli episodi, ma coach Russo, che ha dovuto anche in questa occasione fare a meno di Bartoli e Guerrieri, può essere sicuramente contento della prestazione dei suoi ragazzi. Nelle file della Sintecnica ancora una ottima prestazione del giovane Bechi, partito in quintetto e poi sul parquet per 38 minuti, con uno score finale di 15 punti e altrettanto di valutazione e doppia cifra anche per Pistillo, Ceparano e Obinna, mentre per San Miniato il migliore realizzatore è stato Neri, in uscita dalla panchina, che ne ha messi 19. San Miniato ha attaccato molto bene il ferro riuscendo a centrare una buona percentuale da sotto, con un numero di tiri nettamente maggiore rispetto ai rossoblù. Dopo un primo quarto ad alto punteggio, chiuso con la Sintecnica a + 4, all’intervallo le due formazioni sono andate negli spogliatoi in perfetta parità, poi nella terza frazione San Miniato ha avuto maggiore precisione al tiro portandosi all’ultimo mini intervallo sul + 4. Nell’ultima frazione le energie sono iniziate a mancare da entrambe le parti e il punteggio ne ha risentito con il finale sopradescritto che lascia San Miniato in testa da sola alla classifica del girone per la contemporanea sconfitta della Libertas Livorno e il Basket Cecina in attesa del derby della costa di domenica prossima contro il Basket Golfo Piombino.

Etrusca San Miniato - Sintecnica Basket Cecina 87 a 83
(Parziali: 23 – 28, 21 – 16, 26 – 22, 17– 17
Progressivi: 23 – 28, 44 – 44, 70 – 66, 87 – 83)
Sintecnica Cecina: Di Meco 8, Guerrieri, Ceparano 13, Gnecchi 8, Obinna 15, Bechi 15, Bartoli, Pistillo 15, Trassinelli 4, Pellegrini, Greggi, Filahi 5. All. Russo – Ass. Elmi
Etrusca San Miniato – Carpanzano 18, Tozzi 2, Regoli Fe. 6, Neri 19, Quartuccio, Capozio 2, Caversazio 12, Lorenzetti 15, Ciano, Santini, Regoli Fra., Benites 13. All. Barsotti
Arbitri: Cassina di Desio e Martinelli di Brescia