Serie C, il punto dopo la ventunesima. Il Renate torna in vetta

01.02.2021 10:12 di Carlo Grandi   Vedi letture
Serie C, il punto dopo la ventunesima. Il Renate torna in vetta
TUTTOmercatoWEB.com

Livorno - Ribaltone in vetta alla classifica, con il Renate che si riprende il primo posto nel giorno in cui il Como interrompe la sua striscia di successi consecutivi: questo e molto altro nella seconda giornata di ritorno in serie C girone A, in un turno che ha visto un totale di 22 gol realizzati con 5 vittorie interne, 4 esterne e un solo pareggio. 

Cade il Como a Pistoia sotto i colpi dell'olandesina di Riolfo e perde il primato conquistato appena 6 giorni fa nello scontro diretto contro il Renate. Al Melani decide un gol di Maurizi al 72' e i lariani fermano la loro striscia di vittorie consecutive a quota 6.

Il Renate invece archivia lo stop col Como vincendo in casa contro il Grosseto e tornando in vetta: la squadra di Diana mostra carattere e mette subito sotto i torelli andando in vantaggio con un rigore di Kabashi al 42'. Pareggia il Grosseto ad inizio ripresa con Galligani, ma è Rada a 13 minuti dalla fine a segnare il gol vittoria per i nerazzurri.

Dietro rinviene forte l'Alessandria che espugna Olbia con il punteggio di 2 a 1: segnano Corazza e Tornaghi (aut.), accorcia Ragatzu con un rigore per i sardi, tutto nei primi 25 minuti di gara. Tre punti che permettono ai grigi di scavalcare la Pro Vercelli, che viene fermata in casa sullo 0 a 0 dalla Pro Patria. 

Dietro spunta la Juventus U23, che vince in rimonta contro la Giana Erminio, inguaiando ancora di più i lombardi. Alla doppietta di Corti per gli ospiti rispondono Alcibiade e Brighenti (2) per il definitivo 3 a 2 della squadra di Zauli che vale il quinto posto in classifica.

Torna alla vittoria dopo 3 partite il Lecco che batte in casa il Livorno grazie ad un'autorete sfortunata di Stancampiano generata da un tiro di Iocolano che sbatte sul palo e poi sulla schiena del portiere labronico, insaccandosi in rete per l'1 a 0 finale. 
Una toscana felice è invece il Pontedera che va a vincere al Garilli di Piacenza con il punteggio di 2 a 0, in virtù delle reti di Magrassi e Semprini. Perde invece la Carrarese, in crisi di risultati (1 vittoria nelle ultime 7 gare): la Pro Sesto sbanca lo stadio dei Marmi grazie ad un gol di Gualdi a 10 minuti dalla fine dell'incontro, per lo 0 a 1 finale. 

Come la Pro Sesto, l'AlbinoLeffe vince e torna in zona playoff: allo stadio di Gorgonzola la Pergolettese viene battuta da un gol di Gelli per il definitivo 1 a 0 che mette in archivio la prova opaca di Livorno e rilancia i ragazzi di Zaffaroni. 

Completa il turno la roboante vittoria del Novara in casa della Lucchese: per la squadra di Banchieri una vittoria attesa da oltre 3 mesi (ultimo successo 3 a 2 a Livorno il 21 ottobre scorso) sul campo del fanalino di coda del torneo. Finisce 1 a 4, segnano Lanini (2), Panico e Rossetti per gli azzurri, mentre il gol della bandiera rossonero porta la firma di Bianchi.

RISULTATI E CLASSIFICA

ALBINOLEFFE - PERGOLETTESE 1-0
CARRARESE - PRO SESTO 0-1
JUVENTUS U23 - GIANA ERMINIO 3-2
LECCO - LIVORNO 1-0
LUCCHESE - NOVARA 1-4
OLBIA - ALESSANDRIA 1-2
PIACENZA - PONTEDERA 0-2
PISTOIESE - COMO 1-0
PRO VERCELLI - PRO PATRIA 0-0
RENATE - GROSSETO 2-1
 

CLASSIFICA

RENATE 45; COMO 43; ALESSANDRIA 37; PRO VERCELLI 36; JUVENTUS U23, LECCO 33; PRO PATRIA 32; PONTEDERA 31; CARRARESE 30; PRO SESTO, ALBINOLEFFE 29; GROSSETO 28; PISTOIESE 25; PERGOLETTESE, NOVARA, OLBIA 22; GIANA ERMINIO 19; PIACENZA 18; LIVORNO 17; LUCCHESE 16. 

LIVORNO 5 punti di penalizzazione

PROSSIMO TURNO (02-03/02)

PONTEDERA - CARRARESE (02/02, ore 17:30)
PRO PATRIA - OLBIA (03/02, ore 12:30)
ALESSANDRIA - LECCO (03/02, ore 15)
GIANA ERMINIO - NOVARA (03/02, ore 15)
GROSSETO - LUCCHESE (03/02, ore 15)
PERGOLETTESE - PISTOIESE (03/02, ore 15)
PRO SESTO - ALBINOLEFFE (03/02, ore 15)
LIVORNO - PIACENZA (03/02, ore 17:30)
PRO VERCELLI - RENATE (03/02, ore 17:30)
COMO - JUVENTUS U23 (03/02, ore 20:30)