La crisi non perdona, l'Uni Pomezia cambia e si affida a Centoni

28.10.2021 10:56 di Paolo Verner Twitter:    vedi letture
La crisi non perdona, l'Uni Pomezia cambia e si affida a Centoni

Livorno - La dura legge del calcio colpisce anche a Pomezia, dove la dirigenza della simpatica matricola del girone E della serie D, molto vicina al gruppo Unicusano ed al suo patron, Stefano Bandecchi, ha dovuto piegarsi alla prima regola non scritta del calcio nazionale: i risultati non arrivano? paga per tutti l’allenatore.

Purtroppo, la difficile situazione di classifica dei laziali, un solo punto, ultimo posto in classifica, 5 sconfitte, 5 goal fatti e ben 16 subiti,  ha indotto Antonio Foglia Manzillo, il tecnico della storica promozione in serie D, a rassegnare le dimissioni, prontamente accettate dal presidente della società rossoblu, Walter Valle.

Lo sostituisce David Centioni, 51 anni, tecnico  con una lunga esperienza sulle panchine delle squadre della Tuscia. Spetta a lui il gravoso compito di far invertire la tendenza ad un gruppo di validi calciatori che hanno  sofferto più del dovuto l’impatto con la nuova categoria e condurli  verso posizioni di classifica più tranquille.