Ex amaranto. Galabinov riparte dal rossoblù del Lumezzane

08.03.2024 23:17 di Gianluca Andreuccetti   vedi letture
Andrey Galabinov
TUTTOmercatoWEB.com
Andrey Galabinov
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Lumezzane - Un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Lumezzane, società iscritta al Girone A del campionato di Serie C, rende nota l’avvenuta acquisizione, con decorrenza immediata e fino al termine della stagione, delle prestazioni sportive di Andrey Galabinov, indimenticato centravanti amaranto nella stagione 2010/2011 e nella stagione 2014/2015 con un bilancio complessivo di 33 presenze, 7 gol e 2 assist sotto la guida di Giuseppe Pillon, Walter Novellino, Carmine Gautieri, Ezio Gelain e Christian Panucci.

Nato a Sofia il 27 novembre 1988 e nipote da parte di nonno di un vero e proprio monumento del calcio bulgaro qual è stato il portiere Yordan Filipov, Andrey Galabinov ha collezionato 14 presenze e 2 gol con i colori della propria Nazionale e ha vestito, tra le altre, le maglie di Avellino, Bologna, Genoa, Novara, Reggina e Spezia: al momento, è reduce da un biennio alla Reggina in Serie B, in cui ha collezionato 36 presenze, 9 gol e 2 assist e ha subito un grave infortunio al tendine d’Achille.

Andrey Galabinov va ad infoltire il reparto avanzato di una squadra attualmente settima in classifica con 42 punti nel Girone A del campionato di Serie C, con un margine di 3 punti sulla Virtus Verona undicesima e di 9 punti sulla Pergolettese quindicesima in graduatoria: vestirà la maglia numero 16 e, al momento della presentazione, ha dichiarato di aver accettato le lusinghe del Lumezzane, non essendo rimasto convinto delle altre soluzioni che gli erano state prospettate.

Per Andrey Galabinov, che ha vestito già la maglia del Lumezzane tra il 2009 e il 2011, si tratta di un ritorno con la maglia rossoblù del Lumezzane, con la quale ha già collezionato 14 gol in 48 presenze con Leonardo Menichini e Davide Nicola in panchina.