Serie D. Pro Livorno in trasferta ad Arezzo, contro la favorita senza Rossi

04.12.2021 15:26 di Lorenzo Palma Twitter:    vedi letture
Serie D. Pro Livorno in trasferta ad Arezzo, contro la favorita senza Rossi
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Livorno – Domani la Pro Livorno Sorgenti sarà impegnata sul campo dell’Arezzo, un match difficilissimo dove i ragazzi di Stringara avranno il compito di provare a strappare un risultato positivo alla rosa che sulla carta, probabilmente, è la più forte del girone E anche se sta affrontando un momento di crisi ed è ferma a 18 punti con la vetta lontana 8 punti che potrebbero diventare 11 se il San Donato Tavarnelle vince nell’anticipo di oggi contro il Tiferno Lerchi, formazione perugina che ad oggi ha un punto in meno dell’Arezzo. I due uomini più pericolosi della squadra di casa sono gli attaccanti Nicola Strambelli e Elio Calderini, entrambi classe 1988 e a quota rispettivamente 7 e 6 reti.

La Pro Livorno d’altra parte arriva in estrema difficoltà e le statistiche parlano chiaro: terzultimo posto condiviso con la quartultima Cannara, peggior attacco condiviso proprio con il Cannara e peggior difesa. Il capitano e trascinatore della squadra nelle ultime stagioni Giacomo rossi dovrà stare fermo almeno un mese a causa di un infortunio, salutano la squadra l’attaccante Granito e il difensore Klej, poco spazio per entrambi e rendimenti incostanti mentre l’Arezzo vedrà scendere in campo i nuovi arrivi Calderini, Marchi e Pizzutelli che andranno a completare il 4-3-3 che impatterà contro il 3-5-2 della Pro Livorno che aveva ben tenuto contro il San Donato domenica scorsa per 65 minuti prima di crollare, soprattutto mentalmente. La Pro Livorno ha bisogno di punti come l’ossigeno ma data la caratura dell’avversario potrebbe anche essere un punto di ripartenza una prestazione come quella della prima ora di gioco della settimana scorsa per poi lottare per la salvezza contro avversari, sulla carta, più abbordabili.