Serie D. Arbitro donna per Tau-Livorno, a dirigere è la Molinaro di Lamezia Terme

16.02.2024 17:11 di Carlo Pannocchia   vedi letture
Serie D. Arbitro donna per Tau-Livorno, a dirigere è la Molinaro di Lamezia Terme
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Livorno - L'arbitro Martina Molinaro è un agente del corpo della Polizia municipale della di Tropea. Sarà lei ad impegnata come arbitro nella gara tra Tau Altopascio e Livorno. A coadiuvarla saranno gli assistenti Luca Chianese di Napoli ed Alessia Cerrato di San Donà di Piave.

La Molinaro è arbitro internazionale per la sezione Aia di Lamezia Terme e dallo scorso mese di ottobre è inserita nella lista Fifa 2022. Si tratta, dunque, di una direttrice di gara di qualità ed elevate potenzialità.

Nella sezione Aia dei Dlettanti, la Molinaro ha cominciato a mettere da parte presenze dalla stagione 2018-19, accumulando esperienza sia nel campionato Under 17 che nelle competizioni della Quarta serie, tra campionato regolare e Coppa Italia.

Esaminando le statistiche, la Molinaro appare un arbitro molto attento e severo: ben 291 cartellini gialli esibiti, con 32 espulsioni comminate e 18 calci di rigore assegnati.

Dalla stagione calcistica 2018-19, l’arbitro di Lamezia Terme ha diretto ben 87 sfide per la Serie D: 36 vittorie per le squadre di casa, 29 pareggi e 22 vittorie per le squadre impegnate in trasferta. La direttrice di gara calabrese non ha mai incrociato il Tau né il Livorno.