Niccolai: "Soddisfatto della reazione della squadra"

03.10.2021 20:48 di Marzio Casaccio Twitter:    vedi letture
Matteo Niccolai
Matteo Niccolai
© foto di Almanaccocalciotoscano.it

Livorno - Dopo la rocambolesca sconfitta per 3 a 0 in casa del Cannara, la Pro Livorno pareggia per 1 a 1 contro l’Uni Pomezia, avversario che fin qui non aveva ancora fatto un punto in classifica, causa le due sconfitte contro Arezzo e San Donato Tavernelle.

Un pareggio in extremis quello colto dalla formazione di casa, che è riuscita a pareggiare al gol iniziale di Cruciani solamente al 90’ minuto con capitan Rossi.

Davanti ai microfoni mister Niccolai ha detto: “ Questo lo considero un grandissimo punto, perchè il Pomezia è venuto a giocarsi la partita.

Il primo tempo abbiamo costruito più noi, ma loro alla prima occasione utile sono passati in vantaggio e siamo stati anche fortunati a non subirne un altro. Ciò nonostante abbiamo creato molto e ci abbiamo creduto fino alla fine, se fossimo riusciti a pareggiarla prima forse ora staremmo parlando di un’altra partita.

E’ stata una partita molto faticosa, loro dopo il vantaggio hanno abbassato il baricentro, costringendoci a sbilanciarci rischiando eventuali ripartenze.

La fortuna che ho quest’anno è quella di avere una rosa di qualità, dove non c’è differenza tra chi faccio partire titolare e chi subentra, con i giocatori che scendono in campo pronti e focalizzati sulla partita.”

Chi invece per la prima volta si è trovato davanti ai microfoni è stato Leonardo Bertelli, il ragazzo ha dichiarato: “ La partita è stata intensa, nel primo tempo avremmo potuto gestire meglio qualche occasione ed il gol era evitabile. Abbiamo avuto tante occasioni, ma purtroppo ci è mancata quella fame che ci avrebbe portato ad essere più concreti sotto porta, avremmo dovuto sfruttare meglio le palle gol create, ma alla fine siamo riusciti a strappare un pareggio che sembrava non arrivare più.

Dobbiamo ripartire da questo secondo tempo e dimostrare  già dalla prossima partita cosa sappiamo fare.”