Livorno. E' brianzolo ma tifa amaranto, Toccafondi lo incontra e lo premia

21.11.2021 21:49 di Marco Ceccarini   vedi letture
Toccafondi e Perna
Toccafondi e Perna
© foto di Gianni Cecchi

Livorno – Prima dell’inizio del match odierno del Livorno, poi vinto dal San Miniato Basso per 0 a 2, il presidente amaranto, Paolo Toccafondi, ha incontrato allo stadio d’Ardenza il giovane tifoso Paolo Perna, nato a Segrate ma residente a Meda, in Brianza, Lombardia.

Perna, che non ha origini livornesi, è un grande tifoso della squadra amaranto. Lo è fin dai tempi in cui l’allenatore era Roberto Donadoni. Paolino, come viene chiamato dagli amici, giocava infatti a calcio con il figlio del tecnico. Poi, indipendentemente da ciò, è rimasto un appassionato sostenitore della formazione oggi guidata da Francesco Buglio.

Il presidente Toccafondi ha regalato al giovane Perna, che fa parte del club Milano Amaranto presieduto da Gianni Cecchi, la maglia di Giuseppe Torromino e un gagliardetto dell’Unione Sportiva Livorno. Il giovane brianzolo, che era accompagnato da Cecchi, ha donato al presidente amaranto un piatto decorato da Giusy Deponti, moglie dello stesso Cecchi.

Nell’occasione Perna e Cecchi, che ci tengono a sottolineare la “splendida sensibilità del presidente Toccafondi che ci ha accolti con grande entusiasmo”, si sono intrattenuti anche con alcuni giocatori della squadra livornese.