Serie B. La Libertas 1947 blinda Ammannato: "Non si muove da qui"

17.11.2020 19:54 di Carlo Grandi   Vedi letture
Serie B. La Libertas 1947 blinda Ammannato: "Non si muove da qui"

Livorno - L'imminente inizio del campionato di Serie A2 fa correre ai ripari tante squadre ed i giocatori della Libertas 1947 fanno gola a tanti. Su tutti Marco Ammannato, grande colpo estivo gialloblu, che da alcuni giorni viene corteggiato da Scafati. Il sodalizio campano, fresco vincitore della supercoppa di categoria, sta infatti allestendo una squadra di prim'ordine per provare il ritorno nella massima serie dopo dodici anni. 

Ma la società del presidente Roberto Consigli ha smentito categoricamente qualsiasi trattativa riguardante l'ala di Bagno a Ripoli. Questa la nota integrale: "La Libertas Livorno smentisce categoricamente quanto apparso su alcuni media che vorrebbero Marco Ammannato verso altre destinazioni. Marco è e rimane un giocatore della Libertas”.

Ferme anche le dichiarazioni in merito rilasciate dal general manager gialloblu Marco Della Noce sulla vicenda: "Con il fatto che la Serie A2 è in procinto di partire, tante squadre si stanno guardando intorno alla ricerca dei rinforzi migliori. E Scafati aveva pensato ad Ammannato, ma noi abbiamo immediatamente rifiutato qualsiasi tipo di trattativa. Marco è un giocatore importante per noi ed è al centro del progetto. Interessamenti come questi ci rendono orgogliosi dei giocatori che abbiamo in squadra, ma noi vogliamo tenere Ammannato e lui vuole rimanere a Livorno. La situazione mi sembra chiara”.

I tifosi possono stare tranquilli. In casa Libertas c'è tanta voglia di recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Serie B. A tal proposito, secondo Superbasket.it, è al vaglio una riforma del torneo che vedrebbe la stagione regolare della Serie B comprendere 22 partite e non 30, eliminando in blocco i turni infrasettimanali per garantire maggior margine di manovra in caso di rinvii legati a casi multipli di positività al Covid-19. Si giocherebbe una prima fase da 14 partite di andata e ritorno all’interno dello stesso girone, poi altre 8 partite di sola andata con le squadre che dovevano far parte del “vecchio” girone da 16. La classifica per assegnare i piazzamenti playoff e playout sarà in ogni caso calcolata sul totale delle 16 squadre del girone attuale.