Serie B. Cecina a Firenze, sfide impegnative per Livorno e Piombino

22.01.2021 16:46 di Carlo Grandi   Vedi letture
Serie B. Cecina a Firenze, sfide impegnative per Livorno e Piombino

Livorno - Ottavo turno di serie B, e il girone A2 entra nella sua prima giornata di ritorno con il replay a campi invertiti delle sfide della prima giornata. 
Un turno che può dirsi cruciale per tutte e tre le formazioni della provincia di Livorno impegnate in questo campionato, a cominciare dalla Libertas che ospiterà Chiusi in uno scontro diretto al cardiopalma. 

Il punto della situazione in questo gruppo lo ha fatto il coach gialloblu Garelli: "L’unico dato certo è che San Miniato sta meritatamente in testa alla classifica per ora. Può piacere o meno, ma gioca in maniera sempre uguale e i fatti dicono che è il modo per vincere. Dopo ci siamo noi con i nostri alti e bassi, con i nostri momenti di crescita e di down, con i nostri problemi fisici da gestire". E sulla gara di domenica dice: "Sarà la riprova dopo la bella vittoria di Empoli. Chiusi è una squadra forte: all’andata l’abbiamo sorpresa con scelte tattiche che forse non si aspettavano, saranno arrabbiati dopo il ko con San Miniato. Dovremo fare una settimana ad alto livello, perché se pensassimo di esser arrivati faremmo un altro patatrac". 

Sfida complicata quella di Cecina, chiamata a riscattare la sconfitta all'esordio sul parquet dell' All Food Enic Firenze. Dopo la bella vittoria nel derby contro Piombino e l'ottima prestazione contro San Miniato, la squadra di coach Russo è chiamata a dare continuità per mettere un altro mattoncino in ottica salvezza. In casa rossoblù, dopo il rientro di domenica scorsa, Bartoli dovrebbe essere in grado di garantire un minutaggio maggiore e si spera di avere a disposizione anche Guerrieri. Tra i fiorentini, che nella partita di Ozzano hanno potuto contare su una ottima prestazione di De Gregori, già efficace nella gara di andata a Cecina, rispetto alla partita di andata ci sarà sicuramente Filippi, mentre non si conoscono le condizioni effettive di Passoni che si infortunò proprio nel finale della gara di andata.

Sfida improba invece per il Golfo Piombino, che ospiterà tra le mura amiche la capolista San Miniato. Una gara che, a guardare la classifica, potrebbe far pensare ad un testa-coda senza storia, ma Piombino è squadra costruita ad inizio stagione per fare un campionato di vertice, ambizioni ridimensionate solo dai problemi COVID della prima parte della stagione.A San Miniato c'è grande entusiasmo per il titolo di campione d'inverno e sono pure arrivati i complimenti del sindaco, ma coach Barsotti fa il pompiere: "Anche se è stata una settimana con molte, forse troppe, parole che ci hanno riempito di complimenti dopo il successo di Chiusi, con lo staff abbiamo subito sgombrato il campo da strane idee e pensato a lavorare bene, con in testa ben chiare le difficoltà che andremo ad incontrare domenica. Difficoltà che saranno amplificate dal cambio di allenatore in panchina: questo porterà ad una inevitabile reazione di orgoglio da parte dei giocatori di Piombino i quali, dimenticando l'attuale classifica, sono una delle formazioni più accreditate del girone. Ed il punto sarà proprio questo: dovremo andare a Piombino ricordandoci che ad inizio anno pensavamo che per vincere su quel campo sarebbe servita un'impresa. Questo è lo spirito con il quale prepareremo la partita, conoscendo i nostri punti di forza e quelli dei nostri avversari".

Nell ultimo incontro in programma l’Use Computer Gross ospiterà la Sinermatic Ozzano in un interessantissimo scontro in chiave playoff guardando la classifica anche se è un po’ presto per fare questi discorsi 

Questo il programma dell'ottava giornata

23/01/2021 ore 18:00: Use Computer Gross Empoli - Sinermatic Ozzano0 - 0

23/01/2021 ore 18:30: All Food Enic Firenze - Sintecnica Basket Cecina0 - 0

24/01/2021 ore 18:00: Solbat Golfo Piombino - Blukart Etrusca San Miniato0 - 0

24/01/2021 ore 18:00: Opus Libertas Livorno 1947 - Umana San Giobbe Chiusi