Il nuovo DPCM fa slittare tutto (forse) al 4 maggio

11.04.2020 07:53 di Chiara Lucchesi Twitter:    Vedi letture
© foto di Samantha Zucchi/Insidefoto/Image
Il nuovo DPCM fa slittare tutto (forse) al 4 maggio

Livorno- Ieri finalmente la tanto attesa conferenza stampa di Conte ha sancito la proroga delle restrizioni fini al 4 maggio. Poche anche se importanti le riaperture nel paese. Ma lo sport deve adeguarsi ancora una volta a seguire le restrizioni e il Ministro Spadafora spiega tutto dalle sue pagine social: “La situazione, come stiamo sentendo, ha qualche leggero segnale di miglioramento ma è ancora complessa e grave. Dobbiamo ancora tenere duro e rispettare le regole, altrimenti tutti i sacrifici fatti finora sarebbero vanificati. Per questo le misure sono prorogate e il nuovo DPCM riguarda anche lo sport. Queste settimane da qui al 4 maggio, quando auspicabilmente potremo riprendere gli allenamenti singoli e di gruppo, sono fondamentali".

L’importante adesso è che fino al 4 maggio vada avanti il dialogo tra le federazioni per garantire la messa in sicurezza degli atleti e degli addetti alla ripresa delle attività: "Tutti devono fare il possibile in queste settimane per definire e cominciare a rendere operativi dei protocolli sanitari dal 4 maggio come speriamo.

Per la sicurezza degli atleti e di tutti coloro che gravitano intorno a questo mondo. Abbiamo davanti ancora 3 settimane e il 4 maggio potranno ricominciare tutti gli allenamenti ma in sicurezza per tutte le federazioni".