A piccoli passi

01.11.2020 19:42 di Giovanni Marino   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
A piccoli passi

Livorno - Le ultime settimane sono state caratterizzate da una interminabile giostra di scadenze, ora disattese ora rinviate, ed una situazione in classifica inizialmente preoccupante, che lasciava presagire niente di buono. Dal lato societario, giungevano comunicazioni riguardo le quote del club, che sembravano tipiche del gioco del Monopoli. Dal lato calcistico, nonostante il grande impegno, la squadra non riusciva a vincere.
Ma in una settimana la situazione è cambiata. Domenica scorsa contro la Giana, oltretutto ottenuta fuori casa, poi la tanto attesa fideiussione finalmente depositata, oggi il successo interno sulla Pergolettese.

Il primo passo è stato fatto, e il cammino è ancora lungo. Ma mai come in questo momento la squadra non deve arretrare di un sol passo. Le difficoltà del condottiero Dal Canto sono innumerevoli per la rosa ridotta che ha disposizione, ma gli elementi che la compongono possono comunque dire la loro in questo campionato.

Pertanto oggi, domenica 1 novembre, era necessario vincere per dare un seguito alla vittoria di domenica scorsa, per uscire dalla zona playout che non rispecchia il valore del team, per agevolare i chiarimenti necessari a dare un volto definitivo all'assetto societario, e così è stato.
Mai come in questo momento i risultati positivi possono agevolare il percorso societario, per poi sperare in un rafforzamento della squadra nella sessione di mercato invernale.
Vincere sul campo, in momenti come questo, va al di là dei tre punti in campionato. Ne va del cammino verso un futuro più roseo del Livorno calcio.