Serie D. La Pro Livorno si arrende al forte Poggibonsi, 0 a 4

01.05.2022 20:42 di Tony Faini   vedi letture
La Pro Livorno all'Ardenza
La Pro Livorno all'Ardenza
© foto di Amaranta.it

Livorno – La Pro Livorno Sorgenti, ormai retrocessa, non oppone troppa resistenza al Poggibonsi in piena lotta per la promozione in Serie C. All’Ardenza i giallorossi di Calderini si impongono, 0 a 4, con tre reti di Riccobono, ma anche con un punteggio conclusivo che, in ogni caso, sembra più pesante di quanto il campo ha detto.

In vantaggio già al quarto d’ora con Riccobono, il Poggibonsi ha raddoppiato poco prima della mezzora del primo tempo e chiuso la partita attorno al ventesimo della ripresa per calare il poker nei minuti di recupero con un’acrobazia di Gistri.

Da segnalare che poco prima del secondo gol del Poggibonsi, il portiere biancoverde, Blundo, ha parato un rigore calciato da Riccobono.

Pro Livorno – Poggibonsi 0 a 4 (0 a 3)

Pro Livorno Sorgenti: Blundo, Cavalli, Falleni, Samba (5’ st Fancelli), Solimano, Filippi (5’ st Turini), Baracchini (5’ st Casalini), Stringara (22’ st Salemmo), Camarlinghi, Tartaglione, Rossi G. (5’ st Canessa). A disp. Rossi F., Costanzo, Seminara. All. Brondi.

Poggibonsi: Pacini, Poggesi, Simoncini, Gistri, Cecchi (17’ st De Vitis), Borri, Muscas (5’ st Donati), Barbera, Motti (29’ st Manfredi), Riccobono (43’ st Cioni), Bellini (22’ st Renzi). A disp. Venè, Rimondi, Ponzio, Mannina. All. Calderini.

Arbitro: Angelillo di Nola (Cirillo di Roma Uno, Leonardi di Ostia Lido).

Reti: 15’ pt Riccobono, 29’ pt Riccobono, 19’st Riccobono, 48’ st Gistri.

Note: ammoniti Blundo, Falleni, Poggesi, Cavalli, Riccobono; angoli 2 a 3; recuperi 2’pt e 3’st.