La presentazione. Livorno, testa solo e soltanto al Terranuova

21.01.2023 12:40 di Luca Aprea Twitter:    vedi letture
La presentazione. Livorno, testa solo e soltanto al Terranuova

Livorno - Pensare solo e soltanto al Terranuova e lasciare fuori dal campo, soprattutto dalla testa, la brutta vicenda giudiziaria che ha coinvolto Mattia Lucarelli e Federico Apolloni. Per il Livorno, domenica pomeriggio, c'è la prima gara interna di questo girone di ritorno, e considerando che l'avversario è l'attuale fanalino di coda del girone, è fondamentale tornare alla vittoria dopo tre turni senza i tre punti. Non sarà semplice tenere alta la concentrazione e la partita da questo punto di vista sarà sicuramente delicata. 

II Terranuova, peraltro, evoca anche un buon ricordo, seppur molto sbiadito, al Livorno visto che proprio alla gara di andata risale l'ultimo blitz esterno di questa stagione, al termine di una partita gestita e controllata senza affanni che lasciava presagire un campionato da protagonisti. Non è andata proprio così. Guai comunque a farsi ingannare dalla classifica perché l'ultima volta che il Livorno ha affrontato l'ultima della classe, l'Orvietana (in trasferta), ha rimediato uno dei rovesci più brutti del suo non brillante campionato. E proprio quella partita ha segnato i guai dei nostri prossimi avversari ripresi dagli umbri e adesso ultimi a quota 14. Detto questo stiamo comunque parlando di una squadra, neopromossa come il Livorno, che in trasferta non ha mai vinto e che fino a questo momento ha racimolato solo due punticini, frutto di altrettanti pareggi e sette sconfitte. 

Per quanto riguarda le formazioni mister Esposito dovrebbe confermare il 4231, magari con Greselin nuovamente al fianco di Luci a centrocampo e il ritorno di Frati titolare nel tridente con El Bakhtaoui e Francesco Neri (da capire il suo minutaggio attuale) alle spalle di Lucatti. Out gli infortunati Pecchia e Lo Faso. In casa biancorossa il tecnico Calori dovrà rinunciare agli squalificati Massai e Vezzi, due assenze pesanti. A guidare l'attacco ci sarà Sacconi, bomber della squadra con 4 reti. Da segnalare la presenza in rosa di Marco Gautieri, figlio di Carmine ex giocatore di Perugia e Roma nonché ex mister amaranto nel 2014-2015.

Fischio di inizio al "Picchi" domani alle ore 14.30. Arbitra Balducci di Empoli