Serie B. La Libertas 1947 soffre ma vince con la Fulgor Omegna, 75 a 62

25.03.2021 09:08 di Anna Viola   Vedi letture
Serie B. La Libertas 1947 soffre ma vince con la Fulgor Omegna, 75 a 62

Livorno – Grande prova della Libertas 1947 Livorno Opus che, grazie a un secondo tempo spettacolare, si è imposta nel turno serale di metà settimana sulla Fulgor Omegna Paffoni, 75 a 62, dopo che all’intervallo lungo, dopo le prime due frazioni, gli ospiti avevano chiuso in vantaggio di nove punti.

Nonostante le assenze di Castelli e Marchini, nei secondi due quarti, la squadra di Garelli ha però cambiato volto. Un terribile break in avvio di terzo quarto ha portato i livornesi in vantaggio, che hanno poi incrementato il punteggio e gestito il vantaggio fino al termine del match grazie a un duo, Ricci ed Ammannato, semplicemente eccellente, oltre che a un Forti che ha corroborato l’azione corale della squadra.

Più in generale, tuttavia, è stata quella della Libertas 1947 la vittoria del gruppo e della volontà, costruita da coach Garelli, sapiente conoscitore di tattiche e di schemi sul parquet, che vale il doppio perché messa a segno contro una diretta concorrente, la Fulgor Omegna, sapientemente guidata in panchina da allenatore di qualità come Andreazza.

Libertas 1947 Livorno Opus – Fulgor Omegna Paffoni 75 a 62

(parziali: 14-14, 29-38, 50-45, 75-62)

Libertas 1947: Ammannato 17, Onojaife 4, Forti 11, Geromin ne, Toniato 6, Ricci 20, Vivone, Salvadori M. ne, Salvadori L. 4, Bonaccorsi, Casella 13. All. Garelli.

Fulgor Omegna: Sgobba 9, Del Testa 11, Balanzoni 17, Artioli, Scali 4, Neri, Prandin 12, Zugno 6, Procacci ne, Segala ne. All. Andreazza.

Arbitri: Barbieri di Roma e Coraggio di Sora.