Eccellenza. Toro scatenato, il Livorno travolge il Tau Altopascio, 1 a 3

01.05.2022 19:56 di Luca Aprea Twitter:    vedi letture
Il Livorno festeggia
Il Livorno festeggia
© foto di Amaranta.it

Lucca – Tre volte Vantaggiato e il Livorno trova finalmente la tanto attesa prima vittoria nella Poule Promozione. Al Porta Elisa di Lucca, contro il Tau Altopascio, è il Toro di Brindisi, 5 reti nelle due partite del triangolare, a togliere le castagne dal fuoco a un Livorno che, dopo aver chiuso sullo 0-0 il primo tempo, stava cominciando a innervosirsi per un gol che proprio non riusciva ad arrivare.

Il Livorno, privo degli squalificati Luci e Torromino, si dispone con Gelsi, Bellazzini e Vantaggiato a supporto di Ferretti, tornato titolare dopo molto tempo. Nel Tau che deve rinunciare al proprio tecnico Cristiani perché squalificato, l’ex PLS Granito parte dalla panchina. Nei primi 45’ la gara, pur agonisticamente valida, è contratta. La prima occasione è del Tau con Mengali di testa ma è un fuoco di paglia perché è il Livorno a prendere campo andando vicino al gol con Bellazzini in rovesciata e Gelsi, in entrambe le circostanze bravo il portiere del Tau Di Biagio.

Nella ripresa sale in cattedra il Danielone amaranto a risolvere la pratica con una strepitosa tripletta personale: al 21’ della ripresa la rete del vantaggio con un destro chirurgico dal limite dopo un pregevole aggancio volante, dieci minuti più tardi sempre Vantaggiato, e chi se non lui, è bravo a raccogliere un pallone in area di rigore e freddo a battere a rete per il raddoppio. La tripletta è uno splendido punto esclamativo sulla prestazione del numero 10 del Livorno che con una punizione da urlo nel sette chiude tutti i conti. A gara ampiamente in ghiaccio arriva la rete della bandiera del Tau Altopascio con una deviazione vincente di Benedetti su cui nulla può Mazzoni. Con questa gara si conclude così il girone di andata della Poule Promozione che vede il Figline al comando con 4 punti seguito dal Livorno con 3 e Altopascio 1. Domenica al via il girone di ritorno con la trasferta a Figline. Gli amaranto, padroni del loro destino, dovranno cercare di restituire lo sgarbo dell'Ardenza ai valdarnesi per piazzare un bel carico nella corsa alla promozione.

Tau Altopascio – Livorno 1 a 3 (0 a 0)

Tau Altopascio: Di Biagio; Borgia (38' pt Lucchesi), Mancini, Carani (25' st Pardini), Quilici; Niccolai, Anzillotti, Antoni; Doveri; Mengali (7' st Granito), Fazzini (25' st Benedetti R.). A disp: Bacci, Pratesi, Benedetti G., Fattorini, Falorni. All. Bargellini (Cristiani squalificato).

Livorno Mazzoni; Franzoni (30' st Pulina), Russo, Palmiero, Giuliani; Gargiulo, Pecchia; Bellazzini (30' st Ghinassi), Vantaggiato (44' st Durante), Gelsi (15' stFrati); Ferretti (25' st Apolloni). A disp: Pulidori, Giampà, Panebianco, Marinai, Frati. All. Angelini

Arbitro: Nannelli del Valdarno

Reti: 21' st Vantaggiato, 31' st Vantaggiato, 34' st Vantaggiato, 50' st Benedetti.

Note: Giornata di pioggia. Ammoniti Pecchia (L), Quilici (L), Gelsi (L), Ferretti (L), Antoni (T), Lucchesi (T). Recuperi 3' e 5'. Angoli 3 a 7.