C Gold. La Pielle è una squadra completa e può puntare in alto

26.04.2021 21:22 di Daniele Domenici   Vedi letture
C Gold. La Pielle è una squadra completa e può puntare in alto

Livorno – La Pielle approccia benissimo la prima partita del nuovo girone che consentirà alla prima classificata di approdare in Serie B. La partita contro Castelfiorentino, dopo i minuti iniziali con i vantaggi di punteggio che si alternano, sul finale di tempo vede la Pielle allungare, grazie al solito Iardella, giocatore fuori categoria. Con la palla nelle sue mani tutto sembra facilissimo. La Pielle dimostra nei tre tempi finali di esser squadra completa, con il quintetto iniziale che finisce la partita con tutti gli elementi in doppia cifra, oltre a Dell'Agnello che finisce con undici punti all'attivo, partendo dalla panchina.

La compagine biancoblu, oltre a dimostrare l'ottima vena realizzativa con la quarta partita finita con uno score di oltre cento punti a referto, dimostra anche il giusto atteggiamento difensivo impedendo alla compagine fiorentina attacchi facili e cercando anche di impedire la loro vena realizzativa dall'arco dei tre punti.

Sotto canestro Lemmi con venti punti a referto e Zeneli dimostrano grande fisicità vincendo quasi tutti i duelli contro gli avversari, sia in fase difensiva che offensiva, e in cabina di regia buonissima la prova di Tempestini che ha fatto vedere tutte le sue qualità, caricando gli avversari di falli e prendendo tiri importanti e finendo la partita con 18 punti a referto. La squadra contro Castelfiorentino ha dimostrato davvero pochi punti deboli. L'unica nota negativa è l'infortunio di Congedo. La speranza è che non sia nulla di grave.

La Pielle, dopo una prima fase di campionato giocato alla grande, conferma dunque in questo avvio di poule promozione di avere tutte le carte in regola per puntare in alto.

Dopo la prima giornata della poule che porta in B, la Pielle comanda la classifica con 6 punti, dietro a 4 punti c’è Siena sconfitta da Spezia ed Agliana, con 2 punti Spezia e Castelfiorentino, mentre Legnaia è ultima a quota 0.

Domenica a Siena, la Pielle si presenterà con il morale alto, dopo i trentun punti, 102 a 71, dati a Castelfiorentino. Le qualità indubbie della rosa, che si sta amalgamando e conoscendo di partita in partita, danno la consapevolezza che il blitz nella terra del Palio sia cosa possibile, nonostante la rosa importante della Virtus Siena con giocatori che giocano assieme da tre anni e che hanno mantenuto buona parte del gruppo che vinse la C Gold due anni fa.