Eccellenza. Sena, Picchi: "Con la Cuoio sfida tosta, daremo il massimo"

18.12.2021 23:07 di Jacopo Morelli Twitter:    vedi letture
Eccellenza. Sena, Picchi: "Con la Cuoio sfida tosta, daremo il massimo"
© foto di Instagram @picchicalcio1970

Livorno - La Cuoiopelli per continuare ad inseguire la rotta dell’Unione Sportiva Livorno, l’Armando Picchi per inserire un altro mattoncino fondamentale per riuscire a raggiungere la zona alta della classifica. Sarà una sfida tutta da vivere quella che si giocherà domani, domenica 19 dicembre, a Santa Croce sull’Arno, con i ragazzi di Sena pronti ad affrontare un girone di ritorno con una consapevolezza delle loro potenzialità molto più ampia rispetto alla partenza di qualche mese fa. Lo sgambetto alla Cuoiopelli sarebbe anche un favore ai cugini amaranto della Vecchia Unione. Ma è ovvio che il Picchi scenderà in campo con lo sguardo fisso su un unico risultato, senza pensare ad eventi esterni allo spogliatoio.

Nicola Sena, allenatore dei bianco amaranto, ha lasciato delle dichiarazioni in vista di questo super match ai microfoni di Amaranta.it.

“Sarà una partita tosta, questo senza dubbio. La classifica parla chiaro, la Cuoiopelli è la seconda forza del campionato, che secondo me è abbastanza equilibrato escludendo il Livorno. Andremo al campo per giocarci la partita e dare il massimo, nonostante qualche assenza importante per la nostra rosa. Non ci sarà Neri, che dovrà stare fino a gennaio ai box per uno stiramento. A lui si aggiungono Del Bravo, Quilici e Bartorelli. Ma sono fiducioso, perché conosco le potenzialità della la mia rosa. Siamo in buona salute e proveremo tutto per ottenere la vittoria. Vedremo cosa ci racconterà il campo.”

Tutto è pronto quindi, per un match che si presenta scintillante. In questo girone che porterà alla fine del campionato, il Picchi ha il vantaggio di conoscere le avversarie in campo e gli errori passati. Sarà fondamentale non ripeterli, perché adesso non si torna più indietro. Oggi viene strappato un biglietto di sola andata dove la destinazione viene disegnata partita dopo partita. I ragazzi di Sena questo lo sanno e, carichi delle loro qualità, sono pronti a lottare per guadagnarsi una scena finale di tutto rispetto.