Serie B, la finale. A Piacenza finisce il sogno della Libertas 1947, 69 a 60

23.06.2021 23:41 di Matteo Gargini Twitter:    vedi letture
Serie B, la finale. A Piacenza finisce il sogno della Libertas 1947, 69 a 60

Piacenza - Niente da fare. La Libertas Livorno 1947 cade contro la Bakery Piacenza e dice addio al sogno promozione. La squadra di coach Garelli, sconfitta in gara cinque per 69 a 60, rimane in Serie B, nella stessa categoria della Pallacanestro Livorno neo promossa. L’anno prossimo sarà derby e una sconfitta come quella odierna non può macchiare una stagione che la Opus ha saputo condurre ad alti livelli. 

La formazione labronica approccia male il match al punto che termina la prima metà di gara sotto di diciannove lunghezze, un distacco importante che si rivelerà decisivo nell’economia del risultato finale. Nel terzo parziale la squadra reagisce andando a strappare un 16 a 6 che lascia aperto l’ultimo quarto in cui i livornesi tentano, senza riuscire a scalfire la resistenza di Piacenza, di rimontare la sfida che vale una stagione. 

Piacentina Pallacanestro Bakery Piacenza – Opus Libertas 1947 Livorno 69 a 60

(21-14, 48-29, 54-45, 69-60)

Piacentina Pallacanestro Bakery Piacenza: Birindelli 4 , Vico 14, Perin 21, Gambarota 1, Planezio, Sacchettini 14, Pedroni 4, Udom 11, Czumbel, El Agabani ne, Guerra ne. All. Campanella.

Libertas 1947 Opus Livorno: Forti 2, Casella 18, Toniato 11, Ammannato 14, Salvadori, Marchini 2, Ricci 13, Bonaccorsi, Del Monte ne, Mancini ne, Vivone ne. All. Garelli.

Arbitri: Lucotti e Di Martino.