Serie D. Pro Livorno vince in rimonta contro il Progresso, 2 a 1

07.03.2021 19:42 di Lorenzo Palma Twitter:    Vedi letture
Serie D. Pro Livorno vince in rimonta contro il Progresso, 2 a 1
© foto di Lorenzo Palma

Livorno - La Pro Livorno porta a casa i tre punti grazie al 2 a 1 maturato in rimonta contro il Progresso, squadra bolognese di metà classifica che arriva a Livorno in striscia negativa di risultati ma dopo aver recuperato il suo miglior giocatore e bomber Mirco Vassallo. Parte subito forte la Pro Livorno arrivando al tiro dopo neanche 30 secondi complice una dormita della fascia sinistra bolognese in avvio, risponde poco dopo il di testa Vassallo. In seguito arrivano 3 occasioni grazie a dei contropiedi favoriti dalla velocità di Casalini, nessuno di questi però si concretizza, invece il pressing alto del Progresso dà i suoi frutti provocando diversi errori in uscita dei livornesi che regalano qualche occasione da fuori ed una punizione dal limite dell’area però anche gli ospiti non riescono a finalizzare fino al 39’ quando un cross dei rossoblu trova Marchetti solo sul secondo palo che a sua volta la rimette in mezzo mandando fuori tempo tutta la retroguardia livornese e trovando il solito Vassallo che la mette dentro con non poche proteste dalla panchina livornese che voleva un fallo di mano.

Il secondo tempo trova una Pro Livorno completamente diversa nel carattere che schiaccia il Progresso e al 12’ trova il pareggio grazie a Matteoli che dopo aver dribblato il terzino la mette a giro rasoterra e accarezza il secondo palo prima di insaccarsi. Da quel momento la Pro Livorno non lascia più respirare gli avversari e dopo le occasioni di Granito e Solimano trova il vantaggio con Costanzo che si inserisce in area, calcia sul palo del portiere Celeste che si lascia sfuggire però il pallone e consegna di fatto i 3 punti alla Pro Livorno che andrà vicina al tris con Mancini e non concede praticamente più nulla ad eccezione di una punizione pericolosa al 3’ di recupero che Gulinatti manda alta sopra la traversa.

Tre punti d’oro per la Pro Livorno che può riposarsi una settimana (domenica 14 è stata riservata ai recuperi, il campionato regolare riprenderà domenica 21) da terza della classe a pari merito con il Fiorenzuola, tre punti che sono anche il coronamento della giornata per Matteo Filippi che prima della partita riceve una targa commemorativa delle sue 300 presenze con la maglia bianco-verde.

Tabellino.

Pro Livorno Sorgenti: Vozza, Solimano, Petri, Carani, Salemmo, Filippi (C) (Turini 23’ st), Bachini (Brizzi 1’ st), Costanzo, Granito, Matteoli (Brini 42’ st), Casalini (Mancini 23’ st). A disposizione di mister Niccolai: Rossi, Falleni D., Bartorelli, Camarlinghi, Rossi.

Progresso: Celeste, Mele (Monaco 28’ st), Grandini (Cantelli 23’ pt), Chmangui, Fiore, Gulinatti, Bonvicini (Rossi 1’ st), Bagatti, Vassallo, Marchetti (Metta 33’ st), Esposito (Tanoh 21’ st). A disposizione di mister Moscariello: Tartaruga, Cocchi, Maltoni, Menarini.

Arbitra Tartarone, assistenti Consonni e Gervasoni.

Marcatori: Vassallo 39’ pt, Matteoli 12’ st, Costanzo 31’ st.

Ammoniti: Carani 32’ pt, Salemmo 45+1’ pt, Costanzo 31’ st, Fiore 36’ st, Turini 45+1’ st, Matta 45+3’ st.

Note: 2’ e 5’ di recupero.