Serie D. Magica Pro Livorno espugna con merito Forlì, 1 a 3

24.01.2021 22:55 di Lorenzo Palma Twitter:    Vedi letture
Serie D. Magica Pro Livorno espugna con merito Forlì, 1 a 3
© foto di Amaranta.it

Forlì - La Pro Livorno Sorgenti conquista la terza vittoria consecutiva contro un lanciatissimo Forlì che aveva vinto mercoledì 1 a 0 contro il Fiorenzuola in extremis. Il Forlì parte forte con l’intenzione di fare la gara e trova il vantaggio al 4’ minuto con Ferrari che insacca di testa un cross nato da un calcio di punizione ma il guardalinee ferma tutto a causa di un fuorigioco. Il Forlì disputa una ottima prima mezz’ora però poi inizia ad andare in debito d’ossigeno ed al 33’ Camarlinghi in contropiede costringe gli avversari ad atterrarlo in area di rigore, sul dischetto si presenta Rossi che spiazza il portiere avversario e porta i suoi in vantaggio 1 a 0 e prima della fine del primo tempo la Pro Livorno sfiora il vantaggio in un’altra occasione ma la difesa dei padroni di casa salva sulla linea.

Nella ripresa c’è di nuovo più Pro Livorno che Forlì con i padroni di casa che ancora una volta evitano il doppio vantaggio ospite sulla linea di porta ma al 17’ il Forlì perde una palla in uscita che viene messa in mezzo dal centrocampo labronico che pesca Granito solo sul secondo palo a cui basta appoggiare in rete. La Pro Livorno in quel momento inizia a gestire il match abbassando i ritmi però al 30’ il Forlì trova un guizzo decisivo e Gkertos su respinta di Blundo trova la via della rete e rimette i suoi in gioco che però spingono senza riuscire a trovare la via della rete a causa della stanchezza e al 2’ di recupero Camarlinghi mette in mezzo un pallone per Rossi sul secondo palo però il portiere e un difensore pasticciano fra di loro e il pallone carambola in rete siglando il definitivo 1 a 3.

La Pro Livorno porta a casa altri 3 punti che permettono di mantenere il terzo posto e tenere il passo con le rivali che vincono tutte e adesso i labronici possono anche guardare con fiducia alla prossima partita casalinga contro la Marignanese Cattolica, in zona playout a 10 punti e reduce da una sconfitta casalinga di 5 a 0 contro un Prato rabbioso dopo la sconfitta della settimana scorsa arrivata proprio contro i labronici.

Tabellino:

Forlì: De Gori, Zamagni (Ballardini 11 s.t.), Biasol, Gasperoni (Corigliano 20’ s.t.), Ferrari (Zabre 26’ s.t.), Buonocunto (C) (Pozzebon 44’ s.t.), Gkertos, Piva, Tortori, Gigliotti, Sabato. A disposizione di mister Angelini: Stella, Sedioli, Battaglia, Marzocchi, Giacobbi.

Pro Livorno Sorgenti: Blundo, Petri, Falleni (Solimano 27’ s.t.), Carani, Salemmo, Brini, Brizzi (Filippi 20’ s..t), Costanzo, Granito (Mancini 44’ s.t.), Camarlinghi, Rossi (C). A disposizione di mister Niccolai: Vozza, Bartoletti, Lucarelli, Turini, Casalini, Matteoli.

Marcatori: 33’ Rossi (R), 17’ Granito, 30’ Gkertos, aut. Forlì 45+2’.

Arbitra il signor Di Cicco della sezione di Lanciano.

Ammoniti: Zamagni, Biasiol, Buoncunto, Gigliotti.