Sala Stampa. Venturi, Tau Altopascio: "Livorno più forte, noi bene per tre quarti"

17.02.2024 20:51 di Andrea Mercurio Twitter:    vedi letture
Simone Venturi
Simone Venturi
© foto di Nicola Ricci, Amaranta.it

Altopascio- Aldilà della sconfitta subita che non fa mai piacere a nessuno il tecnico del Tau Calcio Simone Venturi è comunque soddisfatto della prestazione dei suoi e prova ad analizzare la gara: “Penso che fino all'espulsione sia stata una gara equilibrata, in 11 contro 11 forse il risultato più giusto fosse il pareggio, l'espulsione ci ha un po' impedito di provare a pareggiare nel finale.”

“Fino al rigore del Livorno abbiamo controllato bene, poi ci siamo un po' destabilizzati e forse anche un po' incomprensibilmente. Abbiamo avuto anche occasioni importanti per fare gol e invece dopo ci siamo un po' allungati. Il secondo gol un po' brutto per come ci siamo fatti trovare impreparati. Credo che i ragazzi abbiano dato tutto, il Livorno si è dimostrato più forte, ma noi ci abbiamo giocato alla pari per 70' minuti.”

Sul futuro della squadra in questo campionato che la vede comunque tra le formazioni di testa il tecnico dei granata commenta: “La salvezza è il nostro obbiettivo primario il resto va alle squadre forti come Livorno e Grosseto. Ne usciamo come prima siamo giovani e con un budget limitato rispetto a queste squadre. Stiamo facendo un percorso importante e dobbiamo continuare così con la massima serenità e senza pressioni particolari. Per la vittoria del campionato ci sono almeno 5 squadre più forti, noi vogliamo far crescere i giovani e continuiamo su questa strada.”