Sala stampa, Fossati, Livorno: "Oggi prestazione di alto livello"

04.02.2024 20:37 di Andrea Mercurio Twitter:    vedi letture
Fabio Fossati
Fabio Fossati
© foto di Nicola Ricci, Amaranta.it

Livorno - La netta vittoria casalinga sul Ghiviborgo, 4 a 1, non può che soddisfare il tecnico amaranto Fabio Fossati che dopo tre pareggi trova la sua prima vittoria alla guida del Livorno. La vittoria è importante sotto molti aspetti non ultimi la classifica e il morale del gruppo e ciò traspare anche dalle parole dello stesso tecnico ligure: “Oggi i ragazzi hanno fatto una prestazione di altissimo livello contro una squadra giovane e con un impianto di gioco chiaro e che sanno eseguire molto bene. Abbiamo lavorato sulla loro idea di gioco e ci abbiamo messo attenzione e coraggio, non era semplice anche gestire le parità numeriche in fase difensiva. Il gol lo abbiamo preso con un tiro da 25 metri e penso sia uno dei pochi tiri che gli abbiamo concesso.”

Inevitabilmente il netto successo di quest'oggi, domenica 4 febbraio, porta nuovo entusiasmo nel gruppo e il pensiero va alla prossima difficile partita in trasferta contro il Tau Calcio: “Adesso godiamoci il momento, poi in settimana lavoreremo a partire dagli spunti che questa partita ci offre. Potremo concentrarci solo ed esclusivamente su di noi, sulle nostre qualità e per migliorarci. Questa vittoria ci ha illuminato una strada nuova su cui andare a lavorare”.

Gli assenti Brenna e Cori si sono entrambi fermati per infortunio durante la settimana: “Brenna ha bisogno di cure strumentali perché ha avuto un affaticamento a livello di pube ed è una zona estremamente delicata. Dobbiamo evitare che diventi pubalgia. Spero di riaverlo in gruppo il martedì successivo. Discorso simile per Cori che si è fermato per un dolore muscolare e dovremo valutarlo bene prossima settimana”.

Tanasa è tornato a giocare al centro della difesa come già visto a Grosseto e Sansepolcro e su tale scelta tattica Fossati è molto chiaro: “É un idea pensata sulle caratteristiche nostre, stando cosi alti abbiamo bisogno di gente aggressiva e capace di scappare indietro quando necessario. Andrei ha carisma e questa posizione potrebbe essere una soluzione importante. Ovviamente speriamo di recuperare al più presto Brenna e anche Ronchi è un giocatore importante per la sua prestanza fisica”.

Prossima settimana il campionato effettuerà una sosta ed il Livorno tornerà in campo domencia 18 gennaio: “É un occasione per lavorare e conoscere meglio il gruppo. Non avremo l'assillo di preparare una partita e potremo lavorare sulla nostra struttura di gioco”.