Serie B. Con Crema la Pielle coglie la quattordicesima vittoria di fila, 79 a 84

30.03.2024 23:58 di Daniele Domenici   vedi letture
La Pielle al tiro
La Pielle al tiro
© foto di Nicola Ricci, Amaranta.it

Orzinuovi - La Pielle riesce a vincere la quattordicesima partita consecutiva, Crema però gli rende la vita difficile per quaranta minuti, squadra giovane e atletica che nel primo quarto difende benissimo limita Chiarini e le conclusioni da sotto, la Pielle soffre ed il punteggio al primo tempino di 20 a 10 con il 31% al tiro ne è la fotografia. 

Nel secondo quarto, la Pielle reagisce, subito un parziale di 6 a 0, iniziano i tiri da tre a entrare, ed il primo vantaggio arriva con la bomba di Loschi per il 27 a 28. La partita rimane punto a punto, Nicoli porta Crema sul 35 a 33, ma ancora Loschi piedi a terra da 8 metri porta la Pielle all'intervallo sul 35 a 36.

Secondo tempo la Pielle trova il +4 con la bomba di Rubbini sul 43 a47 al minuto 25, ma la notizia buona e' il quarto fallo di Tsetserukov, giocatore dinamico e forte sotto canestro. La Pielle arriva al massimo vantaggio dopo i liberi di Ferraro sul 46 a 53. Ma Crema non si arrende torna sotto 50 a 53, Lo Biondo ancora con un bomba per il 50 a 56.

L'ultimo quarto Crema guidata da uno Stefanovic che mette 10 punti in pochi minuti, torna avanti fino al 69 a 64. 

La Pielle dimostra di esser una grande squadra, sfrutta il tecnico e con Lo Biondo e Chiarini dalla lunetta si riporta sul 69 a 67. Stefanovic ancora, ma sulla sponda opposta risponde Ferraro. Crema va ancora sul più 4, ma bomba di Laganà ed uno su due di Loschi portano ancora alla parità. Niviani da tre e Crema sul 76 a 73, Chiarini risponde da due, Crema sbaglia e Laganà "il predestinato" determinante mette la bomba del 76 a 78, ed è ancora lui con uno su due dalla linea della carità a fissare il punteggio sul 76 a 79.

Crema non ci sta, Ziviani da tre per la parità, Chiarini dall'aria per il 79 a 81, Naoni ha la palla del pareggio ma la perde, fallo su Loschi ancora uno su due per il 79 a 82.

Crema affida a Stefanovic la responsabilità dell ultimo tiro, ma non va e Chiarini dalla lunetta fissa il punteggio sul 79 a 84.

La Pielle vince, dimostra forza mentale, oltre a sfruttare le qualità dei propri tiratori, come detto decisive le bombe di Laganà, ma decisivo il solito Chiarini in difficoltà nel primo tempo, ma nel secondo con 20 punti tiene la Pielle sempre in partita, buono l'apporto di tutti gli altri componenti, da rivedere il tiro dalla lunetta, troppi errori, ai play off, ogni punto non fatto può esser determinante sul risultato finale.

Ma dopo quattordici vittorie consecutive c'è solo da applaudire ed incitare questa squadra come hanno fatto per tutta la partita in curva i tifosi Livornesi che si sono fatti sentire per tutto l arco della partita.

Domenica al pala Macchia arriva Lissone. 

La Pielle comanda la classifica con 52 punti, Herons e Libertàs inseguono a 46 punti.


Logiman Pall. Crema - Caffè Toscano Pielle Livorno 79-84 (20-10, 15-26, 17-22, 27-26)

Logiman Pall. Crema: Arsenije Stepanovic 16 (4/7, 2/8), Matteo Nicoli 14 (0/2, 4/6), Francesco Oboe 12 (3/5, 1/4), Kiryl Tsetserukou 10 (3/5, 0/0), Nicolo Ianuale 8 (2/4, 1/4), Lorenzo Ziviani 8 (1/3, 2/4), Giacomo Furin 5 (2/7, 0/0), Alessandro Naoni 4 (0/1, 1/2), Riccardo Carta 2 (1/1, 0/2), Andrea Ballati 0 (0/1, 0/0), Nicola Facchi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 22 - Rimbalzi: 38 13 + 25 (Arsenije Stepanovic 8) - Assist: 15 (Arsenije Stepanovic 4)

Caffè Toscano Pielle Livorno: Mateo Chiarini 20 (4/9, 2/3), Andrea Lo biondo 12 (3/4, 2/3), Baye modou Diouf 10 (4/8, 0/0), Federico Loschi 10 (0/1, 2/7), Giordano Pagani 10 (4/6, 0/0), Michele Rubbini 8 (2/3, 1/4), Matteo Laganà 7 (0/0, 2/3), Massimiliano Ferraro 5 (1/2, 0/3), Luca Campori 2 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 32 - Rimbalzi: 34 8 + 26 (Mateo Chiarini, Baye modou Diouf 7) - Assist: 12 (Mateo Chiarini 4)