Balata: “Ripartiremo, ma solo quando ci saranno le condizioni”

11.04.2020 18:09 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Balata: “Ripartiremo, ma solo quando ci saranno le condizioni”

Roma – La volontà della Lega di Serie B è quella di riprendere il campionato tuttavia questo sarà possibile solo quando ci saranno le condizioni di sicurezza. E questo, va da sé, lo potranno deliberare solo le autorità competenti. Questo in sintesi il pensiero del presidente Mauro Balata. Intervenuto nel corso del programma di Radio 1 Sabato Sport il numero uno del torneo cadetto ha spiegato che “c'è grande fiducia verso il grande lavoro di responsabilità che sta portando avanti il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, la speranza è quella di poter portare anche un po’ di gioia al Paese”

Sulla data della ripresa del campionato si naviga a vista: “Non spetta a me farlo. Ho registrato le dichiarazioni del presidente della Fifa Gianni Infantino che ci dice continuamente che si deve ripartire senza fretta e quando ci saranno le condizioni di sicurezza. Non c’è una data, ci sono diverse ipotesi in campo, ma bisogna vedere che tipo di disposizioni ci verranno date. Le condizioni di massima sicurezza le dovranno affermare il Governo e le autorità, poi bisognerà garantire la regolarità delle competizioni e quindi affermare il principio superiore del merito sportivo”.

Ma se ciò non fosse possibile sarà necessario individuare dei criteri per determinare i verdetti per la prossima stagione: “Le eventuali decisioni – ha spiegato Balata - vanno prese insieme con equilibrio e senso di responsabilità, sono contrario a qualsiasi ipotesi dettata da fantasia o esercizi non conformi alle regole che abbiamo, che hanno tutti i sistemi calcistici e che più in generale sono legate al diritto. Serve buonsenso, responsabilità e ragionevolezza. Non dobbiamo dimenticare che una crisi così profonda il calcio, dal dopoguerra a oggi, non l'aveva mai vissuta”.