A2/F. Il Jolly Acli sfiora il colpo a La Spezia, 69 a 61

07.12.2020 20:39 di Ercole De Santi   Vedi letture
A2/F. Il Jolly Acli sfiora il colpo a La Spezia, 69 a 61

La Spezia – Il Jolly Acli Livorno sfiora l'impresa. E nell'amarezza per non essere riuscite ad espugnare il parquet della Cestistica Spezzina, le ragazze di coach Pistolesi tornano a casa con la consapevolezza, da qui alla fine del campionato, di essere ormai pronte a giocarsi più di una chiance in chiave salvezza.

Sospinta da una Evangelista in grande forma, con due giocatrici, la Guilavogui e la De Giovanni, semplicemente straordinarie, la squadra livornese è stata in vantaggio fino all'ultimo quarto quando, a fronte della pressione del quintetto di casa, si è disunita, ha concesso alle avversarie tre o quattro occasioni che non andavano concesse, macchiando la propria azione offensiva con delle conclusioni a volte affrettate.

Nonostante tutto, in ogni caso, il Jolly Acli ha svolto un'ottima prestazione contro una squadra, quella di La Spezia, di valore assoluto. E il punteggio finale, 69 a 61, è sicuramente bugiardo e troppo duro per le rosablu di Pistolesi.

Cestistica Spezzina Crédit Agricole La Spezia – Jolly Acli Basket Livorno 69 a 61

(14-22, 22-34, 43-46)

Cestistica Spezzina: Packovski 17, Templari 17, Hernandez 11, Moretti ne, Tosi 4, Mori 2, Della Margherita 2, Linguaglossa 2, Giuseppone 2, Meriggi ne, Guzzoni ne, Sarni 14. All. Corsolini.

Jolly Livorno: Degiovanni 14, Cirillo ne, Ceccarini 4, Patanè 6, Simonetti, Orsini 13, Poletti, Guilavogui 10, 3, Sassetti ne, Evangelista 11. All. Pistolesi.