Serie B, il punto dopo la ventinovesima giornata

23.06.2020 11:50 di Carlo Grandi   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Serie B, il punto dopo la ventinovesima giornata

Livorno - Riparte il campionato cadetto dopo la lunga pausa dovuta alla pandemia del Covid-19, e lo fa di fronte a stadi vuoti e accessi limitati, con calciatori e staff in panchina dotati di mascherine e posti ridotti per stampa e televisioni. 

Unica squadra che non smette di vincere è il Benevento, adesso veramente ad un passo dalla matematica promozione: Il gol di Insigne permette alla squadra di Inzaghi di espugnare Cremona e volare a quota 72, a +24 sul terzo posto e a 3 punti dalla Serie A.

Dietro è la solita bagarre: Il Crotone si fa fermare in casa dal Chievo (1 a 1, gol di Molina e pareggio ospite di Ceter Valencia a 2 minuti dalla fine) e il Frosinone impatta per 0 a 0 al provinciale di Trapani. Chi fa invece un salto in avanti è lo Spezia,che vince il derby contro l'Empoli nell'anticipo grazie ad una prodezza di Ragusa e di porta a 3 punti dal secondo posto. 

In zona playoff vince solo il Cittadella sul campo del derelitto Livorno, che ha ripreso da dove aveva lasciato; bella a metà la squadra di Filippini, di fatto sparita dal campo dopo il primo gol (fallo di Viviani su Proia e rigore trasformato dall'ex Iori); i veneti segnano il 2 a 0 con Proia e la partita finisce lì. 

Le altre pareggiano; il Pordenone fa 0-0 nel derby veneto contro il Venezia, mentre la Salernitana pareggia per 1 a 1 in casa contro il Pisa sprecando una grossa occasione (segna capitan Djuric per i campani, pareggia Masucci per i nerazzurri).
Si riavvicina invece alla zona playoff a sorpresa il Perugia di Cosmi, che approfitta di un Ascoli in crisi nera (che ha esonerato il tecnico Abascal quest'oggi) vincendo al Del Duca per 1 a 0 con gol di Nicolussi. 

Pure il Pescara fa un bel passo avanti in zona playoff vincendo in casa per 3 a 1 contro la Juve Stabia: in gol Pucciarelli, Zappa e Crecco per il delfino e di Elia per le vespe,quest'ultime ferme a quota 36.

In zona retrocessione, fa un passo in avanti il Cosenza che vince per 2 a 1 sull'Entella, grazie ai gol di Bruccini, Carretta e di Poli per i liguri. 

In totale si sono segnati 17 gol, minimo stagionale e i risultati sono stati equamente distribuiti, con 3 vittorie interne, 3 esterne e 4 pareggi.

RISULTATI E CLASSIFICA

ASCOLI - PERUGIA 0-1
COSENZA - ENTELLA 2-1
CREMONESE - BENEVENTO 0-1
CROTONE - CHIEVO 1-1
LIVORNO - CITTADELLA 0-2
PESCARA - JUVE STABIA 3-1
PORDENONE - VENEZIA 0-0
SALERNITANA - PISA 1-1
SPEZIA - EMPOLI 1-0
TRAPANI - FROSINONE 0-0 

nel recupero della 25a giocato mercoledì scorso :

ASCOLI - CREMONESE 1-3 

CLASSIFICA

BENEVENTO 72; CROTONE 50; FROSINONE 48;SPEZIA 47; PORDENONE,CITTADELLA 46; SALERNITANA 43; CHIEVO 42; EMPOLI 40; PERUGIA 39; PESCARA,ENTELLA 38;PISA 37; JUVE STABIA 36; CREMONESE, VENEZIA 33; ASCOLI 32; COSENZA 27;TRAPANI 25; LIVORNO 18.