Il Livorno si fa rimontare ma poi rimonta di nuovo col Seravezza, 3 a 2

30.12.2021 18:38 di Lorenzo Palma Twitter:    vedi letture
Punizione di Vantaggiato
Punizione di Vantaggiato
© foto di Lorenzo Palma per Amaranta.it

Livorno – Il Livorno vince 3 a 2 contro il Seravezza Pozzi in una amichevole questo pomeriggio, giovedì 30 dicembre, disputata all’Armando Picchi in un match divertente tra bei gol e giocate di qualità ma anche diverse incertezze da parte di entrambe le difese.

Il primo tempo comincia male per gli amaranto che perdono per infortunio Palmiero al 4’ che in un contrasto di gioco subisce un infortunio al ginocchio che gli aveva già dato problemi, subentra al suo posto Franzoni. Al 9’ Frati porta avanti i padroni di casa che raccoglie una respinta corta del portiere avversario, salta un difensore e la piazza dall’altezza dell’area piccola. Al 12’ l’unico vero pericolo creato dagli ospiti nel primo tempo con Benedetti che di testa la manda di poco a lato, poi due occasioni per il Livorno entrambe con Vantaggiato che al 30’ colpisce di testa su un cross ma il tiro e fermato sulla linea da un difensore ospite e al 35’ su una punizione da più di 20 metri prende il palo interno a portiere battuto, si fa vedere al 41’ il Seravezza con Benedetti che sbaglia a girare verso la porta un ottimo cross del suo numero 10.

Nella ripresa cambia 4 giocatori Buglio ma il Livorno cala comunque dal punto di vista atletico e il match che nel primo tempo era stato assolutamente equilibrato sul piano del gioco, al 18’ arriva quindi il prevedibile pareggio del Seravezza con Benedetti che trasforma una punizione fotocopia a quella di Vantaggiato del primo tempo mettendola all’incrocio dei pali e al 25’ arriva anche il raddoppio del Seravezza: Marinai perde un pallone pericoloso a metà campo contro il terzino ospite che prende campo, serve il numero 10 Saporiti che mette un cross perfetto per Benedetti che al volo batte Pulidori e firma la doppietta personale. La reazione del Livorno arriva qualche minuto più tardi con l’ingresso di Ferretti che si rende subito utile in manovra offensiva, va vicino al pari con un colpo di testa e al 36’ serve un assist intelligente per Durante che taglia la difesa avversaria e segna con un colpo da biliardo sul secondo palo, un minuto più tardi Russo dalla propria tre quarti fa un lancio di 40 metri per Durante che capisce molto prima del suo marcatore la traiettoria della palla e può involarsi a rete e battere il portiere nello stesso modo del primo gol, doppietta personale e vittoria che dà molte risposte a Buglio nonostante all’ultimo secondo Bortoletti del Seravezza colpisca la parte alta della traversa con un colpo di testa arrivato da un cross insidioso.

Livorno-Seravezza Pozzi 3 a 2 (1 a 0)

Livorno: Mazzoni (1’ st Pulidori (25’ st Fontanelli)), Panebianco (1’ st Ghinassi), Russo, Giampà (1’ st Milianti), Palmiero (4’ pt Franzoni (1’ st Marinai)), Luci, Pecchia, Giuliani, Frati (18’ st Durante), Nunzi (30’ st Ferretti), Vantaggiato. Allenatore Buglio.

Seravezza Pozzi: Lagomarsini (9’ st Sacchelli), Zanoli, Diana (27’ st Maffei), Maccabruni, Cavalli (9’ st Bedini), Vietina (9’ st Mancino), Da Pozzo, Bortoletti, Saporiti (32’ st Vignozzi), Benedetti (41’ st Turco), Rodriguez. Allenatore Incerti.

Reti: 9’ pt Frati, 18’ st e 25’ st Benedetti, 36’ st e 37’ st Duranti.

Note: nessun minuto di recupero, nessun ammonito, nessun espulso, partita disputata a porte chiuse.