Serie C. il punto dopo la venticinquesima. Como in fuga

18.02.2021 10:14 di Carlo Grandi   Vedi letture
Serie C. il punto dopo la venticinquesima. Como in fuga
TUTTOmercatoWEB.com

Livorno - Allunga il Como, frena il Renate incalzato dalla Pro Vercelli: questi i temi di questo venticinquesimo turno di Serie C girone A, giocatosi nelle giornate di martedì e mercoledì. 
Un turno che ha visto realizzare un totale di 21 reti con ben 6 vittorie esterne e 3 pareggi, mentre il Covid continua a tormentare la Pro Sesto che ha visto per la terza volta consecutiva rinviare la sua gara contro la Giana Erminio. 


La squadra di Gattuso prende il largo, e lo fa vincendo d'autorità sul campo della Pergolettese: finisce 2 a 1 a Crema in virtù dei gol di Iovine e Bellemo e del rigore di Varas che accorcia le distanze per i gialloblu. 
Dietro continua la crisi del Renate, che non vince da 4 partite: l'AlbinoLeffe va a espugnare Meda con un secco 2 a 0, frutto dei gol di Giorgione e Marconi nel primo tempo. 

Incalza i nerazzurri la Pro Vercelli, che interrome la striscia positiva della Juventus U23 vincendo al Moccagatta: un 2 a 0 firmato Clemente ed Emmanuello che porta la squadra di Modesto a quota 46 e ad un solo punto dal Renate.
Sul quarto gradino del podio sale la Pro Patria, che va ad espugnare il Porta Elisa di Lucca per 2 a 1. Bustocchi in rete 2 volte nei primi 7 minuti con Nicco prima e Brignoli dopo; accorcia Petrovic per i rossoneri ma è un gol buono solo per le statistiche e che vede la pantera ancora all'ultimo posto con un punto totalizzato nelle ultime 5 gare.

Pareggiano Lecco ed Alessandria, i primi a reti bianche contro il Pontedera, i secondi per 1 a 1 sul campo del Grosseto (a Sicurella per i maremmani risponde Corazza). Il terzo pareggio di giornata è quello in zona salvezza tra Novara e Livorno, con il rigore di Buglio per gli amaranto che risponde al gol piemontese di Rossetti. 
Torna a vincere la Carrarese dopo quasi due mesi e lo fa al melani di Pistoia; i gol di Marilungo e Doumbia firmano lo 0 a 2 che rilancia in zona playoff la squadra di Baldini e affossa gli arancioni, adesso in zona playout. 

Conclude il turno la rocambolesca vittoria del Piacenza contro l'Olbia, squadra che sicuramente non annoia mai i telespettatori: dopo il pirotecnico 3 a 3 contro il Livorno arriva una sconfitta pesante al Nespoli contro i biancorossi di Scazzola. Sardi che vanno in doppio vantaggio con Cadili e Ragatzu, ma che subiscono la rimonta emiliana negli ultimi 20 minuti di gara con Gonzi, Corbari e con il rigore di Palma che dà loro la terza vittoria nelle ultime 4 gare.

RISULTATI

GROSSETO - ALESSANDRIA 1-1
JUVENTUS U23 - PRO VERCELLI 0-2
LECCO - PONTEDERA 0-0
LUCCHESE - PRO PATRIA 1-2
NOVARA - LIVORNO 1-1
OLBIA - PIACENZA 2-3
PERGOLETTESE - COMO 1-2
PISTOIESE - CARRARESE 0-2
RENATE - ALBINOLEFFE 0-2

CLASSIFICA 

COMO 52; RENATE 47; PRO VERCELLI 46; PRO PATRIA 42; LECCO 41; ALESSANDRIA 40; JUVENTUS U23 39; PONTEDERA 37; ALBINOLEFFE 36; CARRARESE 35; GROSSETO 33; PRO SESTO 30; PIACENZA 28; NOVARA 27; PERGOLETTESE 26; PISTOIESE 25; OLBIA 23; GIANA ERMINIO 21; LIVORNO 19; LUCCHESE 17. 

PRO SESTO 3 gare in meno
PERGOLETTESE, OLBIA e GIANA ERMINIO una gara in meno 

LIVORNO 5 punti di penalizzazione

PROSSIMO TURNO (21/02)

CARRARESE - NOVARA (21/02, ore 12:30)
PRO PATRIA - PERGOLETTESE (21/02, ore 12:30)
ALBINOLEFFE - GROSSETO (21/02, ore 15:00)
JUVENTUS U23 - LUCCHESE (21/02, ore 15:00)
PIACENZA - LECCO (21/02, ore 15:00)
PONTEDERA - ALESSANDRIA (21/02, ore 15:00)
PRO SESTO - PISTOIESE (21/02, ore 15:00)
PRO VERCELLI - OLBIA (21/02, ore 15:00)
LIVORNO - RENATE (21/02, ore 17:30)
COMO - GIANA ERMINIO (21/02, ore 20:30)