Triathlon, il livornese Laino confermato a capo del comitato toscano della Fitri

 di Gabriele Gianfaldoni Twitter:   articolo letto 307 volte
Triathlon, il livornese Laino confermato a capo del comitato toscano della Fitri
Livorno – Il livornese Francesco Laino è stato confermato, per il secondo mandato consecutivo, alla guida del comitato toscano della Fitri, la federazione di triathlon e degli sport multidisciplinari. Nell’assemblea elettiva svoltasi presso la sede del Coni provinciale di Livorno, inoltre, sono stati eletti, come consiglieri, Fabio Guidelli, Antonio Lavorgna e Luca Pelfer. Consigliere in quota atleti è stato scelto Massimiliano Lenci, consigliere in quota tecnici Nicola Pratesi. Si tratta di una “squadra eterogenea e di spessore”, si legge nel comunicato stampa del comitato regionale, “in grado di ben operare per il bene del triathlon in questo nuovo quadriennio”. La rielezione di Laino è indice del gradimento del lavoro svolto, in questi anni, dal giovane dirigente sportivo. La Toscana è stata la prima regione ad andare al rinnovo elettivo delle cariche per il comitato regionale. Le società e tutte le componenti dello sport multidisciplinare hanno dunque confermato Laino, che “continuerà a lavorare sulle stesse linee guida del suo primo mandato”. Grande attenzione, secondo i propositi, sarà ancora una volta riservata all’attività dei giovani e dei giovanissimi. La volontà è incrementare ulteriormente il progetto del settore giovanile regionale Triathlon days 2016, coinvolgendo nell’iniziativa i territori di tutte le province. Grande importanza sarà data inoltre alla Coppa Toscana, il circuito regionale di gare organizzato e riservato agli atleti tesserati per le società del territorio. Tale campionato è strutturato in una serie di manifestazioni multidisciplinari: triathlon, duathlon ed aquathlon, ciascuna delle quali assegna un punteggio ai singoli atleti. La somma dei punteggi dei singoli atleti della stessa squadra consentono di elaborare una classifica finale per l’assegnazione della Coppa triathlon di società della Toscana. Gli atleti Age group, maschi e femmine, con il più alto punteggio nella propria categoria, conquistano il titolo campione di categoria Age group e Giovani, mentre gli atleti con il più alto punteggio tra i precedenti si assicura il titolo di campione regionale individuale Assoluto e gli atleti categoria Giovanissimi conquistano la medaglia di campioni Settore giovanile. La partecipazione a tale circuito di gare è gratuita per gli atleti.