Dama, Bernini sul podio e diventa Gran maestro

 di Lorenzo Corradi  articolo letto 1080 volte
Dama, Bernini sul podio e diventa Gran maestro

Roma - Terzo posto e nomina a Gran Maestro di dama inglese. Non è andata certamente male al livornese Matteo Bernini l'edizione dei campionati mondiali di dama inglese specialità "tre mosse" disputatasi tra l'8 ed il 12 giugno nella capitale d'Italia e che serviva per designare lo sfidante di Michele Borghetti, detentore del titolo, nel 2017. Va detto subito che, anche se la sfida non sarà un derby tutto labronico, vedrà comunque due italiani sfidarsi dal momento che il vincitore della cinque giorni romana è statao il pugliese Sergio Scarpetta. Tra l'altro i due si incontreranno sempre a Roma dall'8 al 15 luglio nella specialità a mossa libera ed anche qui vi sarà in palio il titolo mondiale. Venendo alla rassegna, Bernini ha dato del filo da torcere non solo a Scarpetta, ma anche ad Alex Moiseyev (giunto secondo) e mettendosi dietro Lubabalo Kondlo, il damista che era stato l'avversario di Borghetti nel 2015. A dire il vero i due avevano terminato entrambi a 19 punti, ma il livornese ha avuto la precedenza in virtù di un miglior quoziente. Bernini ha comunque nuovamente dimostrato di poter primeggiare contro i migliori e che mantenedosi su questi livelli può essere a tutti gli effetti l'erede dello stesso Borghetti. Per la cronaca, Scarpetta ha vinto con 23 punti, staccando Moiseyev fermatosi a 22.