Serie B. Grande impresa di Cecina a San Miniato, 55 a 73

08.02.2018 10:15 di Marco Puccini  articolo letto 86 volte
Serie B. Grande impresa di Cecina a San Miniato, 55 a 73

Cecina - Nel turno infrasettimanale importantissimo successo per La Buca del Gatto Basket Cecina, che sbanca il Pala Fontevivo di San Miniato mettendo a segno un colpaccio contro una diretta avversaria e raggiungendola in classifica a quota 20. I rossoblù hanno in pratica comandato per tutta la gara, sulle ali di una eccellente prestazione difensiva e potendo contare su un monumentale Sam Gaye che sul parquet che è stato suo per gli ultimi 2 anni ha dimostrato di essere in splendida forma, con una crescita costante di rendimento. Ma la vittoria è stata di tutta la squadra, che si presentava senza Turini, infortunato proprio nell’allenamento della vigilia, che ha strinto i denti e distribuito tra gli altri il minutaggio e l’apporto in punti del giocane cecinese. La Buca del Gatto si è permessa anche il lusso di far riposare Mario Gigena per tutta l’ultima frazione, con Salvadori e Spera a controllare i palloni sotto le plance e con Forti e Biancani che hanno gestito nel migliore dei modi lo scandire dei minuti che avvicinavano i rossoblù al prestigioso traguardo, con un vantaggio alla fine di 18 punti, ma che ha toccato anche quota 22. San Miniato è stata in vantaggio solo per un paio di minuti ad inizio gara, poi la palla è passata in mano ai rossoblù che hanno incrementato costantemente il vantaggio che già al termine del primo quarto era arrivato a 8 punti. La formazione di Barsotti ha tentato il tutto per tutto nella seconda frazione, recuperando dal – 11 fino ad un pericoloso, per i rossoblù, - 2. Qui è venuta fuori la tranquillità e la grande voglia di difendere della formazione di Montemurro, che in un amen ha riconquistato il vantaggio in doppia cifra, portandolo fino a quota 15 quando le due formazioni sono andate negli spogliatoi. Lo stop forzato all’adrenalina poteva causare problemi alla formazione in vantaggio, ma anche ad inizio terzo quarto la difesa ha impedito tiri facili a Bertolini e compagni e La Buca del Gatto ha amministrato con saggezze il vantaggio cedendo solo 3 punti. L’ultimo quarto ha visto una crescita ulteriore di fiducia nei ragazzi rossoblù, capaci anche di segnare due triple al termine di azioni molto belle con ottima circolazione di palla, mentre dalla parte opposta il morale scendeva di fronte ad una difesa che chiudeva linee di passaggio e sporcava tutte le conclusioni a canestro. Raggiunta quota 22 di vantaggio la partita è andata in ghiaccio e gli ultimi minuti sono serviti soltanto a incrementare alcuni punteggi personali con il quarto chiuso sul + 6 per i rossoblù, che hanno tirato nettamente meglio dei loro avversari, vinto di 1, 38 – 39, la lotta ai rimbalzi, e chiuso con saldo attivo il conteggio perse / recuperate. A fine gara quattro rossoblù in doppia cifra, mentre tra i locali il solo Bertolini ha toccato quota 10 punti. Dal punto di vista dei rimbalzi ha svettato Salvadori con 12 catturati, 3 dei quali, importanti, in attacco. Il successo di San Miniato mantiene La Buca del Gatto Basket Cecina fuori dalla zona playout, ma sarà necessario ripetere questa prestazione anche nelle due prossime sfide casalinghe, quando sul parquet del PalaPoggetti arriveranno l’Omnia Pavia, domenica alle 18.00, e l’Use Empoli, domenica 18, sempre alle 18.00. 

 

Etrusca San Miniato 55 - La Buca del Gatto Basket Cecina 73

Parziali: 16 – 24; 16 – 23; 12 – 9; 11 – 17

Progressivi: 16 – 24; 32 – 47; 44 – 56; 55 – 73

Il tabellino: La Buca del Gatto Basket Cecina – Forti 9, Biancani 10, Spera 5, Donati, Barontini 2, Gaye Serigne 22, Guerrieri, Guglielmi, Gigena 12, Salvadori 10, Filahi, Lasagni 3.

All. Montemurro – Ass. Pio 

San Miniato – Tempestini 8, Giacomelli 3, Zita, Petrolini, Nasello 5, Bartalucci, Bertolini 10, Benites 5, Brighi 2, Capozio 5, Neri 2, Chiriatti 2. All. Barsotti – Ass. Ierardi.