C Gold. Play off. Pielle costretta alla "bella" dal Castelfiorentino

 di Lorenzo Corradi  articolo letto 51 volte
C Gold. Play off. Pielle costretta alla "bella" dal Castelfiorentino

Castelfiorentino - Le triglie incappano in una delle giornate tra le più nere del campionato. La partenza in salita, come da copione, non ha poi prodotto il  risultato dell’andata. Sempre in affanno alla ricerca della giocata importante. In realtà la Pielle non è mai riuscita ad imporre il  suo gioco, tanto che in molte occasioni la scarsa difesa  produceva il canestro avversario in tranquillità. In attacco il poco movimento di palla portava i livornesi a conclusioni affrettate. Dalle statistiche i biancazzurri hanno giocato molti più palloni dei padroni di casa, ma con poca efficacia. Le medie realizzate non sono state mai così basse, forse le più basse dall’inizio di stagione. Dopo il riposo lungo i livornesi sono finalmente arrivati sul 56 pari nel terzo tempo. Lì c'è stata la possibiltà di allungare a +4, ma i padroni di casa, sospinti dal loro pubblico, hanno continuato ad imporre il loro gioco. Tutto si rifà  a domenica prossima, con la speranza che sarà tutta un altra storia.

ABC CASTELFIORENTINO – PIELLE LIVORNO   79-71

Parziali: 22-9; 18-22 (40-31); 16-27 (56-58); 23-13 (79-71)

Abc Castelfiorentino: Montagnani 14, Delli Cari 17, Corbinelli 10, Iserani ne, Cantini, Tozzi 17, Papi 6, Daly 2, Manetti 9, Taiti 4. All: Bagnoli. Ass: Betti, Lazzeretti.

Pielle Livorno: Massoli 4, Bertolini, Burgalassi 5, Malvone 15, Giannetti ne, Capobianchi 1, Dell’Agnello 15, Sidoti 3, Vannini ne, Venditti 4, Buzzo 24. All: Mori.

Arbitri: Uldanck e Corso di Pisa.